eventi
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

giovedì 15 ottobre 2015


Norme di commercializzazione e di qualità ai raggi X

Si è parlato di norme di commercializzazione e di qualità dei prodotti ortofrutticoli ieri, nella sala congressi di Veronamercato, in occasione del convegno organizzato in collaborazione con Agecontrol, l'agenzia pubblica per il controllo in agricoltura.
Nel corso della mattinata il relatore Roberto Lucchetti, responsabile ufficio controlli ispettivi di Agecontrol, ha parlato di norme di qualità con particolare riferimento a obblighi di iscrizione alla banca dati operatori ortofrutticoli e soggetti esonerati, elenco degli ortofrutticoli che soggiacciono alle norme di conformità,varietà e marchi commerciali (implicazioni in etichettatura), indicazioni obbligatorie sui documenti commerciali, casi di esonero dalle norme di conformità, obblighi per esportazioni e importazioni intra Ue ed extra Ue, sanzioni per il D.Lgs. n. 306/02, utilizzo improprio degli imballaggi per i prodotti ortofrutticoli.

Nel tirare le somme Paolo Merci, direttore generale di Veronamercato, che ha svolto il ruolo di moderatore, ha evidenziato tre considerazioni: “per quanto attiene l'aspetto prettamente tecnico, l'importanza del rispetto delle regole nell'interesse degli operatori che lavorano bene e quindi del buon funzionamento del Mercato; per quanto riguarda l'aspetto gestionale, il ruolo fondamentale che ricopre Veronamercato, società certificata qualità, ambiente e sicurezza, ente gestore di uno tra i primi Centri agroalimentari nazionali ed europei per location, organizzazione, servizi e logistica; per quanto riguarda la partnership pubblico-privato, la condivisione degli obiettivi contenuti nella politica della qualità, della sicurezza e dell'ambiente tra Cda, Direzione ed Operatori concessionari”.


“Con l'iniziativa di oggi e le varie in programma che verranno rese note a breve - ha concluso Merci -  il nostro Centro agroalimentare torna a recitare un ruolo di protagonista nel settore strategico dei Mercati all'ingrosso.Il tutto grazie al lavoro di una nuova squadra giovane e performante allestita solo tre mesi fa”.

L'incontro, come riporta una nota stampa di VeronaMercato, ha visto la partecipazione di circa 110 persone: operatori grossisti e produttori, rappresentanti delle organizzazioni di categoria del mondo agricolo locale (Coldiretti, Confagricoltura e Cia) e commerciale locale (Fedagro Verona), pubbliche istituzioni ed agenti della Polizia locale (per l’attinenza degli argomenti trattati con i controlli dei prodotti venduti direttamente dai produttori presso i cosiddetti mercati a km zero). Tra il pubblico rappresentanti dei Mercati di Bologna, Padova, Treviso e Udine, di Fedagro Nazionale, di Fruitimprese Veneto e del Cso di Ferrara. Sono intervenuti anche il presidente di Fedagro Verona Andrea Saturnini e il coordinatore della Rete di Imprese Veronamercato Network Marco Marrapese.
 
Copyright 2015 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: