eventi
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

giovedì 12 giugno 2014


Mirtilli, Cina vicina al primato a scapito degli Usa

Presto la Cina sorpasserà gli Stati Uniti e diventerà il maggiore Paese al mondo produttore e consumatore di mirtilli. Lo ha evidenziato Andres Armstrong dell'International Blueberry Organisation (IBO) in occassione del Congresso Mondiale sul Mirtillo, tenutosi la scorsa settimana a Qingdao, in Cina.

Secondo un articolo di Eurofruit, nel 2013 la Cina ha coltivato a mirtillo una superfice totale di 20.366 ettari. Il Paese asiatico è oggi il secondo maggiore produttore al mondo in termini di superficie e registra una produttività inferiore rispetto a quelle di Stati Uniti e Cile. Ciò è dovuto al fatto che la maggior parte delle piantagioni cinesi sono nuove e non sono ancora in piena produzione.

Armstrong, che è anche Direttore del Comitato Cileno dei Mirtilli, ha osservato che le esportazioni nazionali di mirtilli verso la Cina hanno registrato un tasso di crescita annuo pari al 50 per cento nel corso delle ultime stagioni. Il Cile è un importante fornitore della Cina nel periodo che va da dicembre e marzo, ossia quando la produzione locale di mirtillo è limitata o inesistente. Secondo il manager la produzione e il consumo mondiale continueranno ad aumentare nei prossimi anni, con l'Europa e l'Asia che presentano "un grande potenziale" di crescita. (d.b.)

Traduzione ed adattamento a cura di Italiafruit News. Tutti i diritti riservati.
 


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: