eventi
FRUIT ATTRACTION 2020
Online
1-31 Ottobre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

MACFRUT 2021
Rimini
4-6 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

TUTTOFOOD
Milano 
17-20 Maggio 2021
MACFRUT DIGITAL 
Online
28-30 Settembre 2021 

leggi tutto

mercoledì 30 settembre 2020


Kissabel, raccolto di qualità in Francia, Uk e Svizzera

La nuova stagione europea delle mele Kissabel® è iniziata. I partner del progetto in Regno Unito, Francia e Svizzera hanno avviato la raccolta di due varietà a polpa colorata: Kissabel® Orange e Kissabel® Yellow. La prima si caratterizza per una pigmentazione tendente all’arancione/rosa della buccia, per la polpa di colore rosa intenso e per il gusto saporito e rinfrescante, la seconda per la buccia gialla, la polpa rosa e il gusto armonico. 
Il bilancio dei partner del progetto Ifored sulla nuova stagione è largamente positivo, sia per la qualità che per l’interesse da parte di clienti e consumatori.

Nel Regno Unito, la caratteristica principale delle nuove Kissabel® sarà una maggiore dolcezza. “Il raccolto è iniziato a metà settembre. Siamo entusiasti e molto ottimisti a riguardo - riferisce Anna Coxe, head of technical and quality a Greenyard - Le varietà arancioni e gialle di Kissabel® presentano una buona pigmentazione esterna e un colore interno decisamente costante. Anche il gusto è eccellente, con note dolci, quasi di frutti rossi. Abbiamo avuto ottimi feedback dai client: non avevano mai visto niente come Kissabel® e c’è grande attesa per la nuova stagione”.



“Ci aspettiamo un ottimo prodotto: le mele mostrano in generale un’ottima qualità e stanno sviluppando una buona colorazione interna. Abbiamo aspettative positive anche sul gusto, con un grado brix elevato - commenta Hannah Martin, direttore commerciale di World Wide Fruit - Le nostre mele Kissabel® saranno disponibili a ottobre: siamo entusiasti della nuova stagione e del Progetto. Le mele Kissabel® sono davvero uniche e hanno un fattore 'wow' capace di attrare i consumatori che cercano qualcosa di diverso dal solito”.

Anche in Francia la qualità non ha deluso le aspettative. “Il nuovo raccolto mostra una continuità rispetto all’anno scorso, le mele hanno un buon aspetto esteriore e un bel colore rosa all’interno. Anche il gusto è delizioso - commenta Marc Peyres, export sales manager di Blue Whale - Le Kissabel® sono le prime mele a polpa rossa vendute con successo in quantitative rilevanti. È una novità assoluta e siamo molto contenti di essere parte del Progetto. Ci sono molte nuove varietà sul mercato, ma le mele Kissabel® sono uniche: sorprendenti all’interno, innovative e dotate anche di un sapore eccellente”.



“Siamo molto ottimisti per questa stagione. Sia la colorazione esterna che quella interna sono fantastiche, la qualità è buona e costante rispetto all’anno scorso - dice François Mestre, co-manager di Mesfruits - Abbiamo già una grande richiesta da parte dei retailer: i clienti che avevano acquistato Kissabel® l’anno scorso non vedono l’ora di poterla riavere ancora”.

Buone notizie anche dal raccolto in Svizzera. “Il raccolto sembra eccellente: i calibri dei frutti sono molto buoni e l’aspetto esteriore è molto gradevole - riferisce Christian Bertholet, category manager Fruits di La Montagne – Union Fruits Fenaco - Con l’inizio della stagione, stiamo inviando campionature a tutti i nostri clienti e presenteremo Kissabel® a un evento con i principali chef. C’è un grande interesse verso queste nuove mele”.

Dopo il raccolto di Kissabel® Orange in settembre, a ottobre arriveranno in Europa anche le prime Kissabel® Red: rosse dentro e fuori, dal sapore intenso con note di frutti rossi, coltivate soprattutto in Italia e Germania. 
Kissabel® è il brand che identifica le diverse varietà di mela a polpa colorata – dal rosa al rosso intenso – sviluppate dal progetto Ifored, una partnership internazionale che vede coinvolti 14 tra le maggiori aziende di produzione e commercializzazione del mondo. 

Fonte: Ufficio stampa Kissabel


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: