eventi
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

mercoledì 4 settembre 2019


Unitec in prima linea alla fiera Asia Fruit Logistica

Anche quest’anno Unitec è in prima linea alla fiera Asia Fruit Logistica, in programma ad Hong Kong dal 4 al 6 settembre 2019, e porta con sé tutta l’eccellenza tecnologica e la forte innovazione che la caratterizzano come azienda specializzata in tecnologie per la lavorazione e la classificazione della qualità dell’ortofrutta, volte a continuare a creare eccellenti e concreti risultati per le Centrali ortofrutticole nel mondo. Protagonisti dello stand Unitec a questa edizione della fiera, i risultati generati negli anni dalle tecnologie Unitec e le ultime innovazioni nate in casa Unitec: 

- la tecnologia Blueberry Vision 3, l’ultima frontiera nel campo della classificazione della qualità dei mirtilli, presentata e lanciata sul mercato internazionale a Fruit Logistica a Berlino; 

- le tecnologie Cherry Vision 3.0 e Uniq Cherry, in grado di classificare rispettivamente la qualità esterna ed interna delle ciliegie con un’affidabilità e una precisione che non hanno precedenti in questo settore;  

- i sistemi Kiwi Vision 3 e Uniq Kiwi per la classificazione della qualità esterna ed interna di tutte le varietà di kiwi, anche a quelli a polpa gialla, che esigono particolare delicatezza nel trattamento. 



A parlare per Unitec, come di consueto, sono i risultati ottenuti dalle Centrali ortofrutticole che hanno scelto le sue tecnologie. "Il cliente si fida completamente del mirtillo Frusan. Con l’utilizzo della tecnologia Blueberry Vision questo marchio ha avuto un grande successo. La sua qualità si è stabilizzata e il suo prezzo di vendita si è collocato in una posizione leader nel mercato. Il cliente finale è molto soddisfatto, le reazioni sono ottime e noi siamo felici di questo". Le parole di Mr Hu Tianzhong, market manager della catena di supermercati cinesi Shangai Nongfu Fruit, che acquista i mirtilli dalla Centrale ortofrutticola cilena Frusan, non lasciano spazi ad interpretazioni. 

I mirtilli lavorati e classificati dalla tecnologia Blueberry Vision di Unitec utilizzata da Frusan presentano un livello di omogeneità qualitativa mai raggiunta prima. Omogeneità qualitativa all’interno di ogni fornitura e tra una fornitura e l’altra: in altre parole, qualità coerente nel tempo che conquista nel lungo periodo i consumatori finali, anche quelli che richiedono livelli qualitativi altissimi come quelli asiatici. La classificazione della qualità dei mirtilli garantita dalla tecnologia Blueberry Vision di Unitec, infatti, è così precisa, affidabile e performante, che permette di classificare il prodotto finale in classi perfettamente omogenee tra loro, e secondo una molteplicità di parametri indipendenti l’uno dall’altro: qualità interna, qualità esterna, frutto morbido, difetti di forma, oltre ai più classici calibro e colore. 



Se già la tecnologia Bluberry Vision 2, la prima tecnologia al Mondo in grado di ispezionare il 100% della superficie di ogni mirtillo, aveva permesso alle Centrali Ortofrutticole dei cinque continenti di raggiungere risultati sorprendenti, Blueberry Vision 3 di Unitec ha tutte le carte in regola per portare una nuova e profonda evoluzione nel mercato mondiale dei mirtilli. Dotata di telecamere ad altissima risoluzione, Blueberry Vision 3 garantisce un’affidabilità senza precedenti nella classificazione della qualità, che si coniuga a un incremento della produttività e ad una delicatezza nel trattamento del frutto mai raggiunte prima. Un tale livello di affidabilità e delicatezza garantiscono anche che la qualità del prodotto sia mantenuta intatta all’arrivo sui mercati di destinazione, anche quando sono lontanissimi dal luogo di lavorazione. 

Come anticipato, accanto alla tecnologia Blueberry Vision 3, Unitec esporrà sistemi tecnologici dedicati alla classificazione della qualità esterna ed interna di altri due frutti particolarmente amati dai consumatori asiatici: Cherry Vision e Uniq Cherry per le ciliegie; Kiwi Vision e Uniq Kiwi per i kiwi. Ognuna di queste tecnologie, grazie agli elevati standard di affidabilità e performance che le contraddistinguono e le rendono uniche, sono in grado di dare vita a classi di prodotto che soddisfano anche le aspettative di Consumatori più esigenti come quelli orientali e di generare quindi, per le Centrali Ortofrutticole che ne fanno uso, concreti risultati in termini di aumento dell’export verso questi mercati e di forte miglioramento del business. 

Il presidente di Unitec, Angelo Benedetti guarda con ottimismo e fiducia il futuro: “I risultati ottenuti fino ad oggi da alcuni dei più importanti esportatori di frutta al mondo grazie alle tecnologie Unitec sono sorprendenti e siamo certi che la tecnologia Unitec, come già accaduto, sia il modo migliore per dare vita a sempre nuove possibilità di business. Gli imprenditori lungimiranti lo sanno e noi siamo pronti ad affiancarli nei loro ambiziosi ma concreti progetti di crescita, grazie al forte incremento dell’export permesso dalle nostre tecnologie".



In un mercato come quello asiatico, caratterizzato da standard qualitativi elevatissimi, Unitec, da sempre ispirata all’eccellenza e perfezionatasi in oltre 95 anni di attività, trova il suo spazio ideale, uno spazio dove esprimere al meglio le sue potenzialità. Oggi e nel futuro. 
 
Per maggiori informazioni: https://www.unitec-group.com/  

Fonte: Ufficio stampa Unitec


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: