eventi
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

Sacchetti ecobio giovedì 8 agosto 2019


Sacchetti irregolari, multato fruttivendolo

Quanti sono i clienti dei negozi che ancora oggi, durante la spesa, si vedono rifilare sacchetti in plastica non biodegradabili? I commercianti rischiano fino a 5mila euro di contravvenzione. È capitato nei giorni scorsi a un commerciante di ortofrutta del centro di Cinisello Balsamo (Milano). Da alcune segnalazioni, gli agenti della polizia locale avevano verificato che l’esercente di un piccolo negozio a ridosso di piazza Gramsci forniva ancora ai suoi clienti sacchetti di plastica per la frutta e verdura che vendeva. Gli agenti hanno condotto un controllo nella rivendita e hanno scoperto che nel retro erano custoditi ben 5 scatoloni di cartone colmi di sacchetti. Un carico del peso di circa 100 chili di buste in plastica che sarebbero finite sul mercato nei prossimi mesi.

Il gestore è stato sanzionato. La normativa vieta la distribuzione anche gratuita di sacchetti in plastica non biodegradabile dal primo gennaio del 2018. Tuttavia sono molti gli esercenti, soprattutto nei mercati, che ancora ignorano o danno poca importanza a questi vincoli. Già nei mesi scorsi la polizia locale aveva identificato un intero magazzino di prodotti in plastica provenienti dalla Turchia e pronti per essere venduti sul mercato italiano. La vendita all’ingrosso testimoniava il forte interesse da parte di alcuni commercianti verso questo prodotto, giudicato più resistente del sacchetto biodegradabile. La polizia locale ha annunciato che potenzierà i controlli.

Fonte: Il Giorno


Altri articoli che potrebbero interessarti: