eventi
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

martedì 31 luglio 2018


Pesche e Nettarine di Romagna Igp, le regine dell'estate

Insieme alle tante eccellenze che caratterizzano l’Emilia Romagna e che sono il fiore all’occhiello del Made in Italy nel mondo, le Pesche e le Nettarine di Romagna Igp meritano un posto speciale perché è grazie a loro che è nata la frutticoltura italiana.

Regine dell’estate, conosciute  per lo stretto legame con il territorio che le produce sono coltivate in Romagna dai primi del ‘900 ed il loro successo, negli anni, ha determinato una crescita esponenziale della frutticoltura italiana che oggi è ai vertici produttivi mondiali.

Meritano quindi una serata di notorietà anche in occasione della Notte Bianca del Cibo Italiano il 4 Agosto 2018 a Forlimpopoli, il paese che ha dato i natali a Pellegrino Artusi, il padre della cucina italiana. E Forlimpopoli festeggia proprio il 4 luglio la Notte Bianca del Cibo ed anche il compleanno di Pellegrino ( 4 Agosto 1820).

Le Pesche e le Nettarine di Romagna Igp danno sapore e profumo alle terre in cui sono coltivate, caratterizzano il paesaggio con la meravigliosa fioritura di inizio aprile, colorando di rosa le campagne.  Quando i frutti sono maturi portano lavoro e ricchezza a migliaia di produttori e operatori della filiera. La raccolta dura tutta l’estate, dal 21 giugno alla prima settimana di settembre e i consumatori di tutta Europa possono assaporare con le pesche e le nettarine il sapore della Romagna.

Pellegrino Artusi, nel suo celebre ricettario, le propone in ben quattro ricette, molte di più rispetto a quelle dedicate all’altra frutta come le mele, le albicocche, le pere ed a cui dedica solo ricette di composta e nient’altro.

Alle pesche di Romagna invece dedica preparazioni straordinarie che sono entrate nel vissuto della tradizione gastronomica romagnola come le pesche  caramellate e ripiene di mandorle e savoiardi o le pesche fritte in pastella o ancora le pesche in ghiaccio  le pesche sotto spirito. E dalla storia e i suggerimenti di Pellegrino Artusi in Romagna sono nate tante altre ricette con le pesche e le nettarine con uno sguardo alla tradizione ma anche al futuro.

Merita una particolare citazione il gelato alla Nettarina di Romagna Igp proposto e presentato dal Gelato Museum di Carpigiani nel corso dei Tramonti di Vino il progetto itinerante realizzato in collaborazione con la Regione Emilia Romagna  per promuovere le eccellenze gastronomiche e favorire la conoscenza del vino di qualità dell’Emilia Romagna.

E le Pesche e Nettarine di Romagna Igp in questa estate 2018 saranno ancora protagoniste anche in spiaggia con gli appuntamenti di Beach4Eat con numerose tappe di degustazione negli stabilimenti balneari della Riviera.

Fonte: Ufficio stampa Cso Italy 


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: