Orticole rosse in sofferenza, trainano melanzane e peperoni

Da Vittoria Alessandrello (Euroverde): «Ci sono mercati pesanti»

Orticole rosse in sofferenza, trainano melanzane e peperoni

Con l’arrivo della merce nuova si sperava che i mercati si potessero svegliare dal torpore che li accompagna da mesi, ma così non è stato. A raccontare a IFN il momento difficile dell’ingrosso è Francesco Alessandrello dell’azienda Euroverde srl, che opera al box 18 del mercato di Vittoria. “I mercati sono pesanti a causa delle vendite centellinate, abbiamo iniziato con la merce nuova ma la solfa non è cambiata, soprattutto per il pomodoro che sta attraversando una fase delicata. Adesso anche i quantitativi e gli standard qualitativi si sono normalizzati – puntualizza il grossista – ma i consumi non rispondono”.

Tra la merce rossa in difficoltà c’è chi precipita. “Alcune referenze, come il pixel, stanno attraversando una fase difficile con quotazioni al ribasso - anche prossime ai 30 centesimi al chilo - ma va evidenziato che, per questa referenza, le temperature elevate sono state nefaste. Anche per il datterino si registra una frenata ma, almeno, con la merce extra qualcosa si riesce a piazzare, con prezzi che si avvicinano a 1,20 €/kg, sebbene alcune partite di merce siano state vendute anche a 50-60 centesimi. Il pomodoro a grappolo è l’unica varietà che si sta vendendo con più facilità, il prodotto extra è stato piazzato anche a 1,50 €/kg ma la media si aggira tra 1,20-1,30 €/kg”

Ma ci sono anche ortaggi che trainano gli acquisti. “Con melanzane e peperoni la situazione è più soddisfacente – dichiara Alessandrello – e anche i prezzi sono discreti. Per i peperoni le quotazioni si aggirano tra 1,60-1,80 €/kg e per la melanzana nera si attestano tra 1,20 e 1,30 €/kg. Inizio promettente anche per le zucchine, vendute a 1,40 €/kg, anche se lo scorso fine settimana si vendevano a prezzi più alti”.