Nuova alleanza per l'ortofrutta: Intesa Sanpaolo e Cedior

Nuova alleanza per l'ortofrutta: Intesa Sanpaolo e Cedior
Nell’ambito del Programma Filiere, Intesa Sanpaolo e Cedior, azienda leader nel commercio all’ingrosso di prodotti ortofrutticoli, hanno sottoscritto un accordo di collaborazione per facilitare l’accesso al credito delle oltre 60 aziende facenti parte del processo distributivo dei marchi Elisir, Elisir BIO e Lombardia Gerunda, noti per i prodotti di ortofrutta d’eccellenza di origine italiana. 
Il progetto nasce dalla comune volontà di sostenere le piccole e medie imprese del territorio legate alla filiera dell’ortofrutta al fine di superare le attuali difficoltà e accrescere gli sbocchi nei vari mercati. Obiettivo dell’accordo è infatti favorire il supporto finanziario agli imprenditori agricoli che intendono realizzare nuovi impianti e/o ampliamenti aderendo al progetto Cedior. Un intervento che rientra nelle iniziative che la banca ha messo in atto in coerenza e a supporto degli investimenti legati al PNRR. 
Da oltre 70 anni, Cedior è selezione e distribuzione dei migliori prodotti ortofrutticoli, ma non solo; è anche ricerca e sviluppo, con l’obiettivo di diversificare la produzione per soddisfare clienti e consumatori eterogenei, attenti a qualità e sostenibilità. 
Grazie al Programma Filiere di Intesa Sanpaolo, la banca vuole agevolare l’accesso al credito dei coltivatori segnalati come fornitori strategici dal capofiliera, dedicando soluzioni finanziarie che possano facilitare gli investimenti, in particolare quelli destinati all’efficientamento energetico, alla transizione ecologica, alla riduzione dei consumi idrici, alla valorizzazione dell’agricoltura biologica, all’ammodernamento delle aziende 
(Agricoltura 4.0), nonché il supporto per la gestione delle attività correnti e di campagna con specifici prodotti dedicati. 
A livello nazionale nel comparto agro alimentare Intesa Sanpaolo ha già avviato 170 contratti di filiera che hanno coinvolto oltre 6.500 fornitori, un giro d’affari complessivo di oltre 22 miliardi di euro e oltre 22.000 dipendenti del capo-filiera. 
 Gianluigi Cugini, CEO di Cedior spiega “Cedior è diventata negli anni un riferimento solido nel settore ortofrutticolo e con il Programma Sviluppo Filiere di Intesa Sanpaolo, intende contribuire in modo significativo ad un cambio di passo. L’ambiente ci chiede chiaramente una innovazione ed è necessario poter contare su un concreto supporto economico per attuarla. Comprendiamo le difficoltà a cui spesso - soprattutto nell’ultimo 
periodo - le imprese del nostro settore sono esposte. Proprio per questo abbiamo ritenuto necessario fare qualcosa affinché tutti possano affrontare il futuro con gli strumenti adeguati e tutelare la serenità che deriva dal lavoro di qualità. Grazie all’accordo con Intesa Sanpaolo, le imprese della filiera Cedior avranno un accesso agevolato alle risorse economiche di cui necessitano per portare avanti i valori di sostenibilità e rispetto per la 
natura che ci accomunano.” 




Massimiliano Cattozzi, responsabile Direzione Agribusiness Intesa Sanpaolo sottolinea “L’accordo sottoscritto con Cedior mira a supportare ulteriormente l’eccellenza dei prodotti alimentari grazie al nostro Programma Sviluppo Filiere, a garanzia del nostro made in Italy. 
Un intervento per sostenere gli investimenti, mai come oggi indispensabili, nell’ambito della transizione green e digitale e dell’indipendenza energetica, in coerenza con gli interventi del 
PNRR. Abbiamo inoltre avviato iniziative specifiche per far fronte all’attuale contesto di mercato, sostenendo le imprese nei fabbisogni di liquidità per garantirne la continuità produttiva. Intesa Sanpaolo infatti interviene con finanziamenti a 18 mesi con 6 di preammortamento, destinati a diluire opportunamente il costo delle bollette energetiche passate e future.” 
Intesa Sanpaolo ha di recente implementato il sostegno alle imprese e agli enti italiani interessati al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) lanciando la piattaforma digitale “Incent Now”, frutto della collaborazione con Deloitte, che verrà messa a disposizione gratuitamente a tutti i clienti. La piattaforma digitale sarà costantemente aggiornata con le informazioni relative alle misure e ai bandi resi pubblici da enti istituzionali nazionali ed europei nell’ambito della pianificazione del PNRR. Ciascun cliente, inclusi quelli del settore agro alimentare, potrà individuare rapidamente le migliori opportunità sulla base del suo profilo, del suo settore di attività e del suo territorio e raccogliere le informazioni utili per presentare i propri progetti di investimento concorrendo all’assegnazione dei fondi pubblici. 

Copyright 2022 Italiafruit News