eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

lunedì 17 maggio 2021


L'agricoltura altoatesina guarda al futuro

L'assessore all'agricoltura della provincia autonoma di Bolzano, Arnold Schuler ha presentato venerdì scorso le misure e gli obiettivi concreti per i prossimi dieci anni dell'agricoltura altoatesina elaborati insieme agli operatori del settore.

Ripristinare il consenso tra agricoltura e società e porre le basi per misure orientate al futuro per un'agricoltura sostenibile, questo è ciò che l'assessore provinciale Arnold Schuler si prefigge di raggiungere con il suo Piano strategico per il futuro dell’agricoltura dell’Alto Adige presentato oggi (14 maggio) nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Widmann. Dopo che l’assessore all’agricoltura, nel corso dell'estate 2020, ha parlato con gli agricoltori nell’ambito di quattro webinar online, anche la popolazione è stata invitata a prendere parte a vari incontri online. Il principale scopo di questi incontri con i contadini ed il resto della popolazione era quello di porre le basi per il futuro dell’agricoltura altoatesina ed ora il Piano strategico è stato definito.

Maggiore importanza al ruolo sociale dell'agricoltura

La strategia è rivolta in primo luogo agli agricoltori, perché Schuler spiega: "Se vogliamo mantenere le nostre aziende agricole a conduzione famigliare, non solo dobbiamo tenere conto del cambiamento, ma dobbiamo anche contribuire attivamente a definirlo". Il progetto può essere implementato, secondo Schuler, solo se la società avrà chiaro il ruolo che l’agricoltura intende svolgere nel futuro. Da un lato, i cittadini hanno grandi aspettative nei confronti dell'agricoltura, dall'altro anche la popolazione deve essere responsabilizzata e coinvolta con il proprio comportamento quotidiano nella definizione di un’agricoltura sostenibile. “Agricoltori e cittadini devono fare un altro passo l'uno verso l'altro. Deve essere rafforzata la considerazione sociale nei confronti dei contadini che svolgono un lavoro molto importante e ricco di responsabilità”, ha affermato Schuler.

Sviluppo sostenibile per l'agricoltura

L'opuscolo, disponibile al seguente link, contiene specifiche indicazioni per le azioni da adottare nei prossimi dieci anni ed analizza i tre settori dell'ortofrutta, vitivinicolo e lattiero-caseario. Sono inoltre analizzati sei settori nei quali nei prossimi anni sono previsti dei cambiamenti, tra questi il clima, la riduzione di CO2, biodiversità e società. Partendo dalla situazione attuale sono stati definiti gli obiettivi e le misure concrete per raggiungerli. L'opuscolo evidenzia anche che molto lavoro preparatorio è già stato svolto. Lo sviluppo sostenibile è una strategia di sopravvivenza per il futuro dell'agricoltura. L’assessore Schuler ha quindi concluso ribadendo che "oltre all'ambiente e alla protezione del clima, sono indispensabili un reddito sicuro per gli agricoltori ed il mantenimento delle aziende agricole a conduzione familiare”.


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: