eventi
FIERAGRICOLA 
Verona
2-5 Marzo 2022
BIOFACH 
Norimberga,
15-18 Febbraio 2022
FRUIT LOGISTICA 
Berlino,
5-7 Aprile 2022
MACFRUT 
Rimini,
4-6 Maggio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022

leggi tutto

venerdì 22 dicembre 2017


Melone mantovano Igp, più prodotto e comunicazione

A chiusura della sua terza stagione commerciale, il Consorzio del Melone Mantovano Igp, l'istituzione che tutela e valorizza l'unico melone italiano con il bollino blu e giallo dell'Unione Europea, conferma trend generali di crescita più che positivi. Se, infatti, nel 2015 la produzione commercializzata sul mercato come Igp ha sfiorato le 1.200 tonnellate e nel 2016 si è attestata a 4.100, quest'anno ha raggiunto le 5.070 tonnellate, vale a dire il 17% in più. Merito anche dell'aumento di superfici agricole investite che, in un anno, sono passate da 900 a 970 ettari.

La stagione commerciale 2017 del Melone Mantovano Igp (tipologia retato con e senza fetta e tipologia liscio) è partita a metà maggio e si è conclusa a metà ottobre; luglio è stato il mese con i maggiori quantitativi commercializzati (1.680 ton) - grazie anche all'offerta proveniente da tutti gli areali produttivi e all'allegagione avvenuta regolarmente - seguito da agosto e giugno.

Su quasi mille ettari gestiti, il potenziale produttivo vale circa 27mila tonnellate. Ci sono, dunque, ampi margini di sviluppo che gli undici soci produttori del Consorzio intendono perseguire, sostenuti anche dalla vocazionalità del territorio (in particolare le caratteristiche pedologiche dei terreni e l'elevata specializzazione delle coltivazioni) e dall'ottimo riscontro ricevuto dai consumatori, che riconoscono al frutto bontà e qualità continuative nel tempo.

Primo obiettivo commerciale per il 2018 del Consorzio guidato da Mauro Aguzzi sarà, quindi, incrementare di un altro 20% la produzione. Per fare ciò, ancora più attenzione sarà riposta nelle operazioni colturali, ottimizzando le rese per ettaro e innalzando ulteriormente la percentuale di prodotto in linea con gli stringenti dettami del Disciplinare di produzione.

In secondo luogo, oltre al consolidamento delle collaborazioni esistenti, il Consorzio del Melone Mantovano Igp punterà ad ampliare i propri canali commerciali, in particolare nei mercati ortofrutticoli e centri agroalimentari che stanno dimostrando crescente interesse per il prodotto alto di gamma.

Terzo aspetto chiave per le attività 2018 sarà la comunicazione. Anche quest'anno ha avuto ricadute positive in termini di visibilità il lavoro sui canali online e social, sulle riviste B2b e generaliste grazie soprattutto agli abbinamenti nutrizionali sviluppati (con Speck dell'Alto Adige Igp, Gorgonzola Dop e Grana Padano Dop) che - uno dopo l'altro - hanno contribuito a creare una ricca riserva di contenuti e ricette pronta per essere diffusa e condivisa nei prossimi mesi, grazie a campagne generaliste su portali consumatori e spot radiofonici.

Fonte: Ufficio stampa Consorzio del Melone Mantovano Igp


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: