Danni all'agricoltura, cento milioni da Intesa Sanpaolo

La banca consente anche la sospensione dei pagamenti

Danni all'agricoltura, cento milioni da Intesa Sanpaolo

Cento milioni di euro da banca Intesa Sanpaolo a sostegno delle imprese del mondo agricolo colpite dalla situazione di emergenza generata dall'ondata di maltempo che ha colpito diversi territori del Centro-Sud. 
Il supporto è rivolto ai territori delle regioni Toscana, Umbria, Marche, Lazio, Abruzzo, Basilicata, Molise, Puglia, Calabria, Campania, Sicilia e Sardegna.
Intesa prevede anche la possibilità di richiedere la sospensione fino a 12 mesi della quota capitale mutui per le aziende che lo richiedessero e finanziamenti a 5 anni con due anni di preammortamento a codnizioni agevolate. 


Gli interventi sono attivabili velocemente con una semplice autodichiarazione del cliente. 
Le filiali dell'istituto sul territorio forniscono informazioni ed assistenza insieme agli specialisti e ai punti operativi dedicati della nuova direzione agribusiness dell'istituto creditizio, guidata da Massimiliano Cattozzi che ha spiegato così l'iniziativa: "Alla luce della situazione di emergenza che ha colpito molte regioni del nostro Paese, abbiamo deciso di inervenire con 100 milioni di euro di plafond per garantire il necessario supporto finanziario utile a tornare rapidamente alla normalità. Un intervento concreto e tempestivo per realtà fondanti dell'eccellenza di questi territori legate all'agricoltura, allevamento, olivicoltura, viticoltura, floricoltura e settore agrituristico".

Fonte: ItaliaOggi