eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

martedì 2 agosto 2022


«Mercato fermo, si salvano solo le angurie»

E’ un mercato piatto quello descritto a IFN da Pino Lucatorto, rappresentante di Fedagromercati al Mercato ortofrutticolo di Bari.
“Il turismo del periodo estivo si concentra in altre città come Fasano mentre Bari è quasi del tutto vuota, anche se meno rispetto agli anni passati – dice Lucatorto – in ogni caso siamo abituati a questi trend, sono anni che andiamo avanti così”.



Tra i prodotti che spiccano di più sul mercato ci sono le angurie locali. “Sono presenti in abbondanza e sono frutti di alta qualità – specifica il rappresentante di Fedagaromercati – li vendiamo nella fascia prezzo tra 0,45 e 0,60 euro al chilogrammo”.
E continua: “Anche le mini angurie si attestano più o meno sugli stessi prezzi ma i consumatori qua preferiscono acquistare l’anguria tradizionale, forse anche per una questione di maggiore convenienza”.

Rimanendo sulla frutta di stagione, si registra un’abbondanza di pesche e percoche provenienti da Basilicata e Puglia ma non raggiungono 1 euro al chilogrammo.



L’andamento è lento anche per gli ortaggi, in particolare per quelli siciliani che sono ormai giunti a fine stagione.
A spiccare sugli altri prodotti c’è il ciliegino pugliese, che è venduto a 2 euro al chilogrammo.
“Per quanto riguarda cetriolo, barattiere e carosello, questi prodotti raggiungono 0,80-1 euro al chilogrammo ma non sono presenti in grandi volumi” commenta Lucatorto.

“Tutti i prodotti sono presenti in abbondanza – conclude Lucatorto – ma ora c’è calma piatta anche perché molti dettaglianti hanno chiuso per ferie ma dopo Ferragosto il mercato si riprenderà sicuramente”.

Copyright 2022 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: