eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

giovedì 23 giugno 2022


Mela di Girona Igp, nel 2021 produzione record

I produttori spagnoli della mela di Girona Igp hanno egistrato nel 2021 una produzione totale di  96.000 tonnellate di mele, cifra record  dalla sua creazione. 

Le tre aziende che producono e commercializzano la mela, Girona Fruits (Bordils), Giropoma Costa Brava (Ullà) e Fructícola Empordà (Sant Pere Pescador), sottolineano che questo primato è dovuto  "principalmente ad un clima molto favorevole"  e sottolineano che "oltre alla quantità, anche la qualità è stata alta”.  

La mela Igp di Girona ha annunciato questa informazione venerdì scorso in occasione dell'incontro annuale dei soci, dove i  fratelli Roca (El Celler de Can Roca) hanno ricevuto il premio "Mela di Girona" per il sostegno e la diffusione portati avanti per "i prodotti locali e per aver sempre collaborato con Poma de Girona". 

Jaume Armengol, presidente del consorzio Mela di Girona Igp, spiega che la chiave di questi risultati è stata “un clima molto favorevole, abbiamo avuto una buona allegagione e siamo stati in grado di ottenere una buona produzione. Oltre alla quantità, abbiamo anche una buona qualità". 
Armengol sottolinea che la cifra “è significativa; il settore delle mele è in costante innovazione e dimostra la resilienza dei produttori nell'attuale contesto in cui ci troviamo". 

Il consorzio della mela di Girona Igp è composto da 78 famiglie di produttori e la scorsa estate prevedeva una raccolta pari a 84.580 tonnellate, il 16% in più rispetto alla campagna precedente, ma alla fine le aspettative sono state anche superate. 
Le temperature miti e i periodi relativamente asciutti durante i mesi della raccolta 2021, e l'assenza di grandi grandinate, episodi di vento e altri incidenti meteorologici come quelli accaduti due anni fa, sono i motivi alla base della buona stagione.

Fonte: Revistamercados.com


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: