eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

venerdì 20 maggio 2022


Pesche e nettarine catalane, perdite del 70%

Dopo la conta dei danni da gelo sulle albicocche (clicca qui per leggere l’articolo), che fanno prevedere una stagione nera, la Spagna continua a mettersi le mani nei capelli per pesche e nettarine, in particolare la Catalogna. 


   Fonte: Afrucat

Come riporta Revista Mercados, Lleida raccoglierà il 70% in meno, pari a 149mila 570 tonnellate, Tarragona il 68% (12.050 tonnellate), Barcellona il 59% in meno e Girona il 22%.
La colpa è delle gelate di inizio aprile, considerate le più virulente degli ultimi 40 anni. Sempre in quel mese (il 20 e il 23) due grandinate hanno danneggiato alcune aree produttive colpendo circa 500 ettari. 

Non va meglio per ciliegie e prugne. Le previsioni indicano infatti che il loro raccolto diminuirà drasticamente con il 36% in meno di raccolta delle ciliegie e il 47% in meno per le prugne. Allo stesso modo, è previsto un ritardo tra i 5 e i 12 giorni nella raccolta su tutto il territorio. 


                                                               Fonte: Afrucat

Per quanto riguarda l’albicocca, erano già state rese pubbliche le previsioni che annunciavano una perdita del 67% del raccolto catalano e dell’85% nel raccolto aragonese. 

Copyright 2022 IFN Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: