eventi
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

venerdì 20 maggio 2022


Rusticità, la forza delle fragole di Vivero El Pinar

Rusticità: passa da questa caratteristica il successo delle fragole di Vivero El Pinar. Le piante del vivaio spagnolo si distinguono sul mercato per un’alta resistenza alle malattie fungine e una grande adattabilità ai diversi suoli. 
“Le differenze che si possono osservare dipendono molto dal tipo di suolo e dalla climatologia della zona, che è ciò che stiamo osservando – specificano dall’azienda spagnola - In questo senso, lavoriamo perché qualsiasi varietà possa adattarsi ad ogni ambiente, sapendo bene quali caratteristiche sono più limitanti”.



Attualmente sono tre le varietà di fragole proposte dal programma, condotto dall’azienda denominato Plant Sciences e Berry Genetics: Inspire, Primavera e Victory. “La varietà Inspire (clicca qui per approfondire ) si è trasformata in meno di tre anni in un punto di riferimento, soprattutto per le aree del Sud Italia in quanto unisce all’ottima qualità organolettica un’elevata shelf life” commentano dal vivaio.
Primavera è invece la varietà più precoce: “Questa pianta - sottolineano dall’azienda – è in grado di assicurare un’alta produzione durante il periodo invernale, in modo da poter approfittare dei migliori prezzi del mercato”. 
Punto di riferimento per tutto l’arco mediterraneo è Victory: “La sua qualità ed alta shelf life, oltre alla rusticità della pianta, formano una combinazione perfetta” dicono i vivaisti de El Pinar.


Relativamente alle piante destinate all’Italia, dall’azienda sottolineano: “La principale differenza con gli altri Paesi produttori di fragole, è che l’Italia destina l’80% della produzione al mercato interno: ciò implica una valorizzazione del prodotto molto alta. Perciò l’aspetto varietale diventa una priorità assoluta che permette al produttore di raggiungere gli standard di qualità richiesti in un ambiente altamente competitivo. Grazie alle nostre tre varietà, riusciamo a garantire un periodo di produzione molto esteso, con partenza a dicembre e termine a fine giugno”.



L’identificazione delle varietà per segmento di mercato è la chiave di sviluppo delle attività aziendali de El Pinar. “In Italia la maggior parte delle fragole viene coltivata da febbraio a luglio – dicono - ed è in questo periodo che avviene praticamente più dell'80% della produzione del Sud Italia. In questo segmento, è particolarmente importante avere caratteristiche qualitative molto elevate che permettano una buona vendita sul mercato e una produttività costante, inoltre le varietà devono essere facili da raccogliere e i frutti sufficientemente resistenti per i periodi più caldi”. A determinare la scelta delle varietà sono sempre di più i fattori esterni come la sempre minore forza lavoro disponibile: “Stiamo selezionando varietà che possono rimanere sulla pianta più a lungo, con una maggiore durata di conservazione e che riescono a mantenere un buon sapore. Questo è il motivo della crescita della richiesta che le nostre varietà stanno vivendo, specialmente Inspire”.



“Le nostre varietà – specificano – fanno della rusticità, e quindi della resistenza ai patogeni un punto di forza. Con Inspire abbiamo avuto esperienze di grande successo: è una varietà che non presenta problemi fungini, sia a livello del colletto, contro malattie come Phytophtora, Antracnosi, così come le malattie delle foglie e dei frutti, soprattutto l'oidio, dove Inspire è particolarmente resistente”.



Investimenti per la prossima stagione
El Pinar vuole consolidare la sua presenza sul mercato con le tre varietà attualmente presenti. “Crediamo che il nostro contributo al settore della fragola in Italia si stia rivelando molto importante – dicono dall’azienda - Tuttavia, il nostro obiettivo è sempre stato di offrire una vasta gamma di varietà innovativa, frutto del nostro lavoro di selezione. Attualmente stiamo testando due nuove varietà in diverse aree del sud Italia dove stiamo ottenendo risultati promettenti”.



Miglioramento genetico, verso quali obiettivi
Ogni anno, El Pinar realizza prove su oltre più di 200 prove varietali del programma di Plant Sciences e Berry Genetics per assicurare un flusso costante di nuove cultivar per il settore. A tal fine, un team multidisciplinare è incaricato di valutare quotidianamente le diverse selezioni. Il programma si basa sulla ricerca di varietà che vanno dall'extra-precoce allo stagionale, in varietà rustiche che permettano un buon comportamento nel terreno, anche se non disinfestato, piante dalla buona architettura vegetale che permetta raccolti facili e poco costosi e, naturalmente, nella ricerca di frutti con sapore, qualità e consistenza.

Tutte le foto sono delle fragole Inspire di Vivero El Pinar.

Copyright 2022 IFN Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: