eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

martedì 10 maggio 2022


«Ciliegie, attesa la massima produzione»

“La campagna cerasicola è appena partita in Puglia, dove è prevista una produzione ottima e superiore a quella degli anni passati”. A dirlo a IFN è Gianni Porcelli, coordinatore nazionale del Comitato prodotto ciliegie dell’organismo interprofessionale Ortofrutta Italia e presidente del Consorzio Ciliegia di Bisceglie.

“La campagna si apre con qualche giorno di ritardo sulla maturazione rispetto allo scorso anno perché gli eventi climatici non sono stati favorevoli all’anticipo, ma nel complesso la produzione è ottima”.



Dal punto di vista produttivo, la Dea bendata ha baciato i ciliegi pugliesi perché negli ultimi due mesi le temperature sono rientrate nella norma e non si sono verificate gelate tardive importanti. Questo permette ai frutticoltori di contare su una produzione abbondante. “In Puglia – continua Porcelli – come volumi ci attendiamo il massimo potenziale perché le condizioni sono state e continuano ad essere favorevoli. Non solo volumi importanti, ma anche merce di qualità. “Le notizie dall’Emilia-Romagna – prosegue il coordinatore – sono molto simili, ma siamo ai primissimi giorni di raccolta e le quantità sono esigue. Possiamo dire che la campagna sia iniziata oggi”.  



La raccolta iniziata con la varietà precoce Bigarreau proseguirà con Ferrovia, varietà tipica pugliese originaria della Murgia che rappresenta la maggioranza della produzione. “Da sempre abbiamo una scaletta di maturazione con 10/12 varietà più importanti che coprono la produzione fino al 15/20 giugno, ma il rischio dell’affollamento produttivo c’è perché dipende da quello che ci riserveranno gli eventi meteorologici”.

La concorrenza estera è spietata, specialmente quella spagnola per cui Porcelli prevede “una bella guerra”. 

Copyright 2022 IFN Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: