eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

mercoledì 27 aprile 2022


Le arance «Gioia» sostengono la ricerca oncologica

Gioia, il brand valoriale di Agricola Lusia, ha deciso di aderire all’iniziativa “Al Cuore della Ricerca” per sostenere la ricerca oncologica e cardiovascolare.
Da oggi, per un anno, è possibile acquistare una retina limited edition delle arance “I Succosi”, grazie anche al coinvolgimento della grande distribuzione: parte del ricavato di tutta la vendita sara` destinato a sostenere la Fondazione Ieo-Monzino.

I Succosi sono la prima linea di prodotto del brand, nascono in risposta alle esigenze dei consumatori e sono studiati per soddisfare il bisogno di avere un’arancia connotata per la spremuta che abbia sempre un alto contenuto di succo con standard uniformi e garantiti.
Non solo un’esigenza di prodotto, ma anche etica e valoriale, guidata da positività, rispetto per l’ambiente, charity e desiderio di condividere un’emozione.



"Siamo fermamente convinti che la ricerca sia fondamentale per ogni attività umana, soprattutto quando si tratta di migliorare la vita delle persone e per questo abbiamo deciso di aderire all’iniziativa della Fondazione Ieo-Monzino 'Al cuore della Ricerca', per la quale è stato scelto il simbolo universale dell’amore e della cura: il cuore. E con il cuore pieno di 'Gioia' - oltre a essere il nostro brand, rappresenta anche la nostra filosofia di vita - che destineremo una parte del ricavato della vendita del prodotto 'i Succosi', a sostegno di questo progetto", dichiara Nicola Modica, direttore generale di Agricola Lusia.

"Siamo molto felici di questa collaborazione: attraverso la bella iniziativa delle arance di Gioia avremo l’opportunità non solo di continuare a raccogliere fondi ma di ricordare a tutti quanto sia importante la prevenzione oncologica e cardiovascolare, in particolare in questo periodo così complesso. Sono iniziative come questa che permettono di far progredire la Ricerca clinica e sperimentale dello Ieo e del Monzino con l’obiettivo di individuare le cure migliori per tutti i pazienti", aggiunge Patrizia Sandretto Re Rebaudengo, presidente della Fondazione Ieo-Monzino

Acquistando una retina è possibile dunque sostenere il lavoro dei ricercatori dell’Istituto Europeo di Oncologia e del Centro Cardiologico Monzino, impegnati ogni giorno per rendere queste malattie sempre più curabili.

Fonte: Uffici stampa Agricola Lusia e fondazione Ieo-Monzino


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: