eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

martedì 22 marzo 2022


Capire il consumatore, scelta obbligata

Di questi tempi, travolti dall'attualità, si rischia di perdere di vista l'obiettivo finale: ma incrementare il valore - percepito e riconosciuto - di frutta e verdura è proprio quello che serve anche nel presente per far fronte alle sfide del mercato.

Siamo obbligati a capire il cambiamento in atto nel consumo di ortofrutta se non vogliamo subirne gli effetti senza avere la possibilità di cavalcare le opportunità offerte dal nuovo consumatore di ortofrutta. Che poi sarebbe meglio parlare al plurale, perché il profilo del consumatore non è certo uno solo e dietro ai vari volti di chi acquista frutta e verdura c'è una complessità di fattori non indifferenti.



E proprio capire il nuovo consumatore, nelle sue molteplici facce, è l'obiettivo della nuova ricerca del Monitor Ortofrutta di Agroter realizzata per Think Fresh - Operazione Retargeting, in collaborazione con Ismea e Toluna. Per lavorare a un aumento strutturale dei consumi in ortofrutta non si possono fotografare solo i trend, ma bisogna entrare letteralmente nella testa del consumatore per capire cosa pensa e alzare il valore percepito di frutta e verdura.

In primo luogo, dunque, un approccio totalmente differente verso i cambiamenti nelle abitudini di acquisto degli italiani. In secondo luogo, invece, il cambiamento delle relazioni di filiera e degli strumenti necessari per indirizzarle nella corretta direzione.



In attesa di Think Fresh 2022, che si terrà a Rimini il prossimo 3 maggio (clicca qui per avere più informazioni), IFN organizza per giovedì 24 marzo alle ore 11,30 una Diretta social (clicca qui per il promemoria su Facebook e qui per seguirla su YouTube) in cui anticiperà questi temi con: Massimiliano Del Core (presidente OI Ortofrutta Italia), Claudio Mazzini (vicepresidente vicario OI Ortofrutta Italia), Fabio Del Bravo (responsabile direzione Servizi per lo sviluppo rurale Ismea), Marco Barilli (direttore commerciale Toluna per l'Italia e la Grecia) e Roberto Della Casa (direttore scientifico del Monitor Ortofrutta di Agroter).



Come stimolare le diverse anime del consumatore per aumentare gli acquisti? Come utilizzare l’analisi dei costi di produzione per rendere la filiera più efficiente? E come trarre un vantaggio competitivo da una rinnovata collaborazione tra produzione e distribuzione? Sono solo alcuni dei temi che affronteremo con i nostri ospiti e sarà anche l'occasione per presentare la nuova ricerca del Monitor Ortofrutta per Think Fresh - Operazione Retargeting.

Non mancate, vi aspettiamo in diretta e vi ricordiamo che potrete interagire con domande e riflessioni. L'aumento del valore di frutta e verdura è un tema centrale per il futuro del settore, ma senza capire il nuovo consumatore ogni strategia rischia di essere vana: ecco perché abbiamo indirizzato la ricerca di Think Fresh verso una inedita profilazione delle differenti tipologie di consumatori sulla base della diversa combinazione dei principali trend di consumo, in modo da pianificare una riqualificazione strutturale dei consumi basata su dati concreti.

E per un'anteprima di tutto questo vi aspettiamo giovedì in diretta sulla nostra pagina Facebook e sul nostro canale YouTube.

Copyright 2022 IFN Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: