eventi
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

mercoledì 26 gennaio 2022


Fragole spagnole, la produzione accelera: prezzi sostenuti

Le fragole di Huelva (Andalusia) hanno conosciuto un vero e proprio boom produttivo nella seconda settimana di gennaio. Merito delle temperature – sia minime che massime - che, come riporta la testata revistamercados.com, hanno conosciuto un netto rialzo.
Nonostante la bacca sia raccolta ancora in piccoli volumi, si tratta di un ottimo trend in vista dell’arrivo sui mercati internazionali.

Venendo alle quotazioni, secondo i dati riportati dall’Osservatorio dei prezzi del governo della Andalucia, “il prezzo all'origine è sceso di circa il 6% rispetto alla settimana precedente, nonostante rimanga superiore alla media prezzo della stessa settimana dei due anni precedenti (2020 e 2021)”. Tutti i prezzi riportati della campagna 2021/22 sono una stima calcolata a partire da prezzi non ancora liquidati e volumi approssimativi forniti dagli enti collaboratori dell'Osservatorio Prezzi e Mercati Cagpds.


Prezzi all’origine delle fragole. Campagne 2019/20, 2020/21 e 2021/22
(dalla settimana 52 alla settimana 2).


Prezzi settimanali delle fragole all'origine per la campagna dicembre 2021 e gennaio 22 (settimane da 49 a 2).



Non solo fragole. Anche la produzione dei lamponi ha beneficiato dell’aumento della temperatura con una maggiore produzione rispetto alla settimana precedente.
“Per quanto riguarda il prezzo medio all'origine – riporta la testata - questa settimana ha registrato un aumento pari a 6,31 euro al chilogrammo, ma è ancora al di sotto del prezzo della stessa settimana della campagna precedente”.


Prezzi medi all’origine dei lamponi. Campagne 2019/20, 2020/21 e 2021/22
(dalla settimana 52 alla settimana 2).


Prezzi settimanali all’origine dei lamponi per la campagna 2021/22 (settimane da 44 a 2). Prendendo come riferimento la distribuzione della produzione commercializzata delle ultime quattro campagne, raggiunta la settimana 2, si stima che sia stato raccolto il 19,5% della produzione totale prevista per la campagna.

Prezzi dei piccoli frutti sui mercati internazionali


La Germania in primis, e la Francia a seguire, rappresentano i principali mercati di destinazione di fragole e piccoli frutti spagnoli, distribuiti in contenitori standard. Grazie alle informazioni provenienti dal Ministero federale tedesco dell'agricoltura e dell'alimentazione, si riesce a stilare una classifica dei trend di vendita del prodotto.

In particolare “Il prezzo medio raggiunto dalle fragole di origine spagnola nei mercati all'ingrosso in Germania nella seconda settimana del 2022 è stato di 7,4 euro al chilo, il 10,4% in più rispetto alla settimana precedente”. Il motivo per cui la fragola spagnola sta battendo le vendite dei frutti di altre origini (Grecia, Paesi Bassi, Egitto e Turchia) è proprio il suo livello di maturazione, superiore a tutti gli altri.
“In Francia, prendendo come riferimento il mercato all'ingrosso di Rungis – continua il rapporto - per il formato contenitore da 500 gr, la fragola di prima categoria di origine spagnola ha raggiunto nella prima settimana di gennaio 7,5 euro al chilo e nella seconda settimana 6,5 euro al chilo”. Infine “A St. Charles, il prezzo all'importazione delle fragole standard spagnole di prima categoria, in un vassoio da 250 grammi, ha registrato un valore di 4,8 euro/kg nella seconda settimana di gennaio (3,2% in meno rispetto al prezzo della stessa settimana del 2021)”.

Dagli stessi rapporti, si può derivare anche l’andamento dei lamponi spagnoli: a Rungis il formato standard da 125 grammi raggiunge i 9,6 euro al chilogrammo (ben al di sotto dei 17,6 €/kg raggiunti nella stessa settimana dell'anno precedente), pari al prezzo dei lamponi del Marocco. A St. Charles, il prezzo all'importazione dei lamponi spagnoli in vaschetta da 125 grammi ha registrato un prezzo di 8,8 euro al chilogrammo nella seconda settimana di gennaio (6,4 euro al chilo nella settimana precedente).

Copyright 2022 IFN Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: