eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

mercoledì 19 gennaio 2022


Torna Agristartup, ecco le imprese più innovative

Idee e proposte innovative dal e per il mondo agricolo, con protagonisti soprattutto i giovani e le loro aziende. E’ questo lo spirito che anima “Agristartup 2022”, l’atteso evento di Veneto Agricoltura dedicato alle startup agroalimentari, che quest’anno vede la collaborazione degli Osservatori Food Sustainability e Smart Agrifood del Politecnico di Milano. Il webinar, finanziato dal PSR della Regione Veneto, si terrà on-line (causa covid) sulla piattaforma Zoom domani (ore 9:00). Nell’occasione si parlerà in particolare di sfide legate alla sostenibilità dell’agrifood e sotto i riflettori finirà una serie di prodotti e servizi di punta di cinque startup rivelatesi motori di innovazione.

“Attraverso una precisa misura del PSR, il Programma di Sviluppo Rurale - sottolinea l’Assessore all’Agricoltura della Regione del Veneto, Federico Caner -, la Regione ha messo a disposizione 13 milioni di euro per favorire la costituzione e il primo insediamento di nuove aziende da parte dei giovani e circa 20 milioni di euro per incentivarne i relativi investimenti. Stiamo dunque parlando di 33 milioni di euro tutti a vantaggio di realtà giovanili. L’amministrazione regionale, inoltre, sostiene i processi di efficientamento delle aziende agricole nell’ottica dei traguardi fissati dall’Unione Europea e che sono ad oggi ineludibili”.
Vediamo, in estrema sintesi, quali sono le imprese che interverranno all’evento e quali prodotti e servizi presenteranno:
Sfera Agricola”, azienda che produce ortaggi in serra idroponica attiva, presenterà un impianto completamente ecosostenibile, innovativo ed efficiente. L’obiettivo è quello di produrre di più, meglio e con meno costi, proponendo modelli di produzione circolari, resilienti e sostenibili. “Sfera Agricola” riesce a portare sulle tavole degli italiani ortaggi di qualità migliore privi di metalli pesanti, pesticidi e residui chimici risparmiando il 90% di acqua e il 70% di suolo.

“Evja” è un’azienda agritech che ha progettato e commercializza un sistema di supporto decisionale di ultima generazione che integra in un’unica piattaforma cloud le moderne tecnologie di intelligenza artificiale. Si tratta di un sistema che aiuta le aziende agricole a prendere le migliori decisioni, ottimizzando l’irrigazione, la difesa e la nutrizione delle colture, con attenzione estrema alla sostenibilità.
“Elaisian” presenterà un sistema di prevenzione delle malattie di vigneti e uliveti basato sull'installazione di stazioni meteorologiche in grado di raccogliere una grande mole di dati climatici che poi vengono analizzati da un algoritmo che fornisce alert preventivi sulla presenza di malattie, sullo stato di avanzamento delle stesse, la percentuale di attacco e quando realizzare il trattamento.

“Wallfarm”, azienda tecnologica operante nel settore della coltivazione idroponica, si è specializzata nello sviluppo di laboratori di analisi di liquidi in miniatura. Il loro primo prodotto è un robot auto-calibrante che controlla e analizza automaticamente i valori di pH ed elettro-conduttibilità e quindi il nutrimento presente nell’acqua.
“Farm4Trade” infine, è un’azienda che applica le nuove tecnologie e l’intelligenza artificiale all’allevamento di precisione con lo scopo di migliorare la salute e il benessere degli animali, la produttività aziendale e la tracciabilità di filiera. L’obiettivo è quello di fornire un sistema di gestione delle informazioni lungo tutta la catena produttiva: dall’allevamento alla produzione, dalla compravendita al trasporto degli animali fino al macello.

La partecipazione all’evento è gratuita, previa iscrizione possibile fino a pochi minuti prima dell’avvio dei lavori. Programma e informazioni sono disponibili al seguente link:
                                                                                           
Fonte: Ufficio Stampa Veneto Agricoltura


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: