eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

giovedì 23 dicembre 2021


«Regno Unito affamato di fragole»

La cooperativa belga Hoogstraten finora ha registrato una forte domanda per le sue fragole in questa stagione nel Regno Unito.
Nonostante i buoni volumi, che sono stati ben al di sopra delle stesse settimane dell'anno scorso, Hoogstraten ha notato che la domanda ha superato l'offerta perché il Regno Unito ha richiesto quantità elevate di fragole belghe.

Sia ottobre che novembre hanno visto un aumento di oltre il 20% nell'offerta al mercato al dettaglio del Regno Unito.
Quest’ultimo è un mercato essenziale per le fragole belghe. Fino alla metà del volume di fragole di Hoogstraten viene inviato nel Regno Unito quando la produzione nazionale diminuisce a ottobre.




La cooperativa ha osservato che, insieme ai suoi partner di esportazione, gestisce una filiera corta e altamente efficiente, che garantisce che il Regno Unito riceva il prodotto più fresco possibile.
Synnøve Johansson, responsabile dello sviluppo aziendale di Hoogstraten, ha recentemente visitato il Regno Unito per avere un'idea di come siano le loro fragole rispetto ad altri prodotti disponibili: "Dopo aver osservato le nostre deliziose fragole belghe sia sullo scaffale al dettaglio che sul mercato all'ingrosso, e dopo aver assaggiato diverse varietà e origini, posso solo confermare che le nostre fragole belghe sono tra le più gustose disponibili", ha confermato.
Nonostante un'estate fredda e piovosa, la qualità del Belgio è stata forte e stabile durante l'autunno poiché la produzione proviene dalle serre.

A Natale, le piantine vengono avvolte e poste in celle frigorifere durante i mesi invernali. Queste piante costituiranno la base del raccolto del prossimo anno.
La cooperativa si è detta ottimista circa il suo posizionamento nel Regno Unito per il futuro e il rafforzamento delle sue relazioni con i principali attori del settore.

Le restrizioni per il Covid e il rinvio di Fruit Logistica hanno "indubbiamente" avuto un impatto sull'organizzazione, ma è rimasto comunque positivo.
"Stiamo tutti affrontando l'impatto della quarantena e dei test, gli ordini annullati a causa dei blocchi e il rinvio di Fruit Logistica", ha affermato Johansson. "Per quanto siamo delusi nel sentire parlare di Fruit Logistica, sosteniamo pienamente questa decisione e non vediamo l'ora di poterci godere Berlino in primavera."

Fonte: www.fruitnet.com


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: