eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

giovedì 16 dicembre 2021


Patata del Fucino Igp, nuovo spot in Rai fino a Natale

Anno dopo anno l’attività di comunicazione e promozione dell’Ampp (Associazione Marsicana Produttori di Patate) a favore della Patata del Fucino Igp conquista sempre più visibilità e penetrazione.
Il 12 dicembre, grazie alla collaborazione con Rai pubblicità, è partita la nuova campagna Rai con una pianificazione fino a Natale di ben 216 spot sui principali canali e programmi televisivi e 80 spot sui mezzi radiofonici.

“Patata del Fucino Igp, l’origine fa la differenza” recita il claim della campagna con la quale l’Ampp vuol far conoscere le caratteristiche peculiari del prodotto strettamente legate al luogo di coltivazione: terreni fertili e ricchi di proprietà esclusive sorti dal prosciugamento di un antico lago, situati in un ambiente incontaminato tra monti e parchi naturali dell’Abruzzo aquilano
    
Un’area vocata all’agricoltura dove la natura lacustre dei terreni vergini attribuisce alle produzioni particolari qualità per essere ricche di minerali. Le patate del Fucino Igp contengono fosforo e potassio in percentuali nettamente superiori alla media europea.

Le varietà che vengono prodotte sono molto pregiate, frutto di anni di ricerca e sperimentazione che l’Ampp ha condotto con l’obiettivo di offrire al consumatore non solo un prodotto salutare, ma anche rispondente ai diversi tipi di preparazione in cucina. Una varietà per ogni uso, a pasta gialla, bianca o a buccia rossa, la Patata del Fucino Igp si riconosce soprattutto quando la si usa come ingrediente delle proprie ricette e della propria dieta alimentare.

La Patata del Fucino Igp, con la campagna resa possibile grazie al finanziamento del Psr della Regione Abruzzo 2014/2020, diventa essa stessa testimonial del territorio che rappresenta, invitando a scoprire luoghi ed eccellenze della nostra Italia.

Fonte: Ufficio Stampa Ampp


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: