eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

mercoledì 15 dicembre 2021


Vendite in Gdo, trend in picchiata

Tra il 29 novembre e il 5 dicembre la distribuzione moderna italiana ha fatto segnare -2,92% rispetto allo stesso periodo del 2020. A mettere nero su bianco l'undicesimo calo consecutivo della Gdo nazionale sono i dati diffusi da Nielsen. Importante ricordare in ogni caso le mutate condizioni rispetto a 12 mesi fa: gli italiani si recavano molto di più nei supermercati perché "costretti" a consumare la maggior parte dei pasti tra le mura domestiche a causa delle pesanti limitazioni imposte per contenere la diffusione del coronavirus. Solo a fine dicembre 2020 sarebbero state iniettate infatti le primissime dosi dei vaccini anti Covid-19.



A differenza dell'ultima rilevazione nessuna macro-area del Paese fa segnare un risultato positivo. Il territorio maggiormente in difficoltà è il Nord-Ovest: Valle d'Aosta, Piemonte, Liguria e Lombardia chiudono la settimana con un pesante -4,44%. Calo corposo anche per Nord-Est (Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Veneto ed Emilia Romagna) a -2,84% e Centro (Toscana, Marche, Umbria, Lazio e Sardegna) a -2,19%. Meno marcato il passo indietro delle regioni del Sud: Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia fanno segnare -0,73%.

In picchiata il dato progressivo nazionale. Dal primo gennaio la Gdo ha ceduto lo 0,60% nel confronto con lo stesso periodo del 2020.

Fonte: La Repubblica


Leggi altri articoli su:

Gdo

Altri articoli che potrebbero interessarti: