eventi
FIERAGRICOLA 
Verona
2-5 Marzo 2022
BIOFACH 
Norimberga,
15-18 Febbraio 2022
FRUIT LOGISTICA 
Berlino,
5-7 Aprile 2022
MACFRUT 
Rimini,
4-6 Maggio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022

leggi tutto

mercoledì 17 novembre 2021


Clementine italiane, i saldi continuano

L'inflazione vola ma i prezzi delle clementine italiane restano "rasoterra": Iper La Grande I le mette in prima pagina del volantino ad appena 89 centesimi il chilo ("senza semi con foglia") e per ben due settimane, Eurospin e Penny Market le offrono a 99 centesimi. Davvero poco, troppo poco, per una delle produzioni di punta del Made in Italy che soffre più del lecito scarsa aggregazione e squilibri di filiera.



Il volantino di Penny Market con le clementine italiane a 0,99, lo stesso prezzo viene proposto da Eurospin. Prezzi bassi anche per altri ortofrutticoli 

Non che a gran parte delle altre produzioni ortofrutticole vada meglio: basta leggere le promo contenute all'interno degli stessi volantini di Penny Market e soprattutto di Iper La Grande I - valido dal fino al 28 novembre - con una sfilza di prodotti ad un prezzo speciale attorno all'euro, dai finocchi ai pomodori, dalle melanzane alla patata di Bologna Dop fino alle arance Navel italiane a 3 euro per confezione da tre chili, quindi un euro il chilo, mentre per le mele Golden di Valtellina Igp bastano 89 centesimi il chilo; con 20 centesimi in più si possono portare via le Red Delicious valtellinesi sempre a indicazione geografica protetta. Poco più di due euro il chilo per kiwi e melagrane italiane.



Ortofrutta e agrumi come prodotti "civetta", insomma, in una perenne offerta che sembra non tener conto di provenienza, brand, certificazioni di origine, stagionalità. Una china pericolosa, in attesa che la normativa contro le pratiche sleali nei rapporti commerciali agroalimentari inizi a produrre i suoi effetti. Basterà per cambiare l'"andazzo"?

Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Gdo

Altri articoli che potrebbero interessarti: