eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
MACFRUT 2022
4-6 Maggio 2022
Rimini
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022

leggi tutto

martedì 16 novembre 2021


Il maltempo non molla, ortaggi sott'acqua

La regione più colpita è la Sardegna: piogge torrenziali e bombe d'acqua stanno martoriando da giorni la parte centro meridionale dell'isola con ripercussioni anche sul settore ortofrutticolo: "E' presto per fare una stima dei danni, al momento il problema numero è legato all'impossibilità di raccogliere carciofi e altri ortaggi nei campi, totalmente impraticabili", spiega il direttore commerciale di Agricola Campidanese Salvatore Lotta. Non è la prima volta, purtroppo: anche a novembre 2020 le produzioni di stagione erano state sommerse dalle piogge torrenziali (nella foto di apertura).

Solo domenica, stando a Coldiretti, si sono abbattute sul sud della Sardegna otto bombe d’acqua che hanno provocato danni nelle città e nelle campagne con terreni sott’acqua, coltivazioni distrutte, interi raccolti di carciofi perduti, frane e smottamenti con strade rurali inagibili per effetto delle precipitazioni intense e dell’esondazione dei fiumi. 



L'ondata di maltempo ha investito anche buona parte della Penisola con l’allerta arancione della Protezione civile in Basilicata e gialla in altre sette regioni. A Positano in Campania si è abbattuto un tornado, in Puglia nel Salento si contano tre nubifragi, intemperie anche sulle aree ioniche calabresi e problemi pure al nord, in Piemonte.

Una disdetta per gli ortaggi autunnali ma anche per gli agricoltori che avevano pianificato di effettuare le semine primaverili, rese impossibili dal maltempo. “Il risultato è un conto dei danni che sale a oltre 2 miliardi di euro nel 2021, tra perdite della produzione agricola nazionale e danni alle strutture e alle infrastrutture nelle campagne”, fa due conti Coldiretti.



Il maltempo non molla: nella serata di ieri forte maltempo su regioni ioniche, Salento, Basilicata e Calabria. Ha ripreso a piovere in forma decisa anche sull'area più meridionale dell'Isola, cagliaritano in primis.

Tempo instabile con possibili fenomeni a carattere sparso anche su Molise, Marche e, salendo più su, al Nordovest; qui, tuttavia, le precipitazioni hanno perso slancio e potenza. Oggi però in molte aree sarà un'altra giornata di passione.

Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: