eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
MACFRUT 2022
4-6 Maggio 2022
Rimini
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022

leggi tutto

lunedì 4 ottobre 2021


Champignon, Funghi di Treviso colora di rosa il pack

La Op Consorzio Funghi di Treviso scende nuovamente in campo per sostenere l’ambito della ricerca e lo fa in un mese importante – ottobre  che è dedicato alla prevenzione dei tumori femminili. Per il secondo anno consecutivo, i pack della referenza Funghi Champignon Affettati coloreranno di rosa il banco fresco dell’ortofrutta con il doppio obiettivo di sensibilizzare i consumatori sull’importanza dei controlli e di aiutare concretamente il mondo scientifico. Una parte del ricavato delle confezioni rosa, infatti, sarà devoluta alla Fondazione Ieo-Monzino che sostiene la Ricerca dell’Istituto Europeo di Oncologia e del Centro Cardiologico Monzino.

Il rosa è diventato ormai il colore simbolo della lotta al tumore al seno, che ancora oggi è il tipo di cancro più frequente nella popolazione femminile. E rosa è anche il colore scelto dalla Op Consorzio Funghi di Treviso per schierarsi a fianco della ricerca e dipingere i vassoi di cartone dei Funghi Champignon Affettati, che sono destinati a spiccare nel banco frigo e ad attirare l’attenzione dei consumatori, ricordando loro l’importanza della prevenzione. Un’iniziativa che rende protagonisti anche gli stessi consumatori, che con la loro scelta d’acquisto possono contribuire a una causa importante. 

Le confezioni rosa in cartone, completamente ecologiche e riciclabili, hanno un significato che va oltre il loro ruolo di meri contenitori, facendosi portavoce di messaggi e di valori che sono condivisi dalla Op Consorzio Funghi di Treviso, un’entità con una responsabilità sociale che da sempre si impegna per promuovere uno stile di vita sano, mettendo al centro del proprio operato il rispetto del benessere e della salute delle persone.

I pack dedicati al progetto saranno distribuiti in Gdo per tutto il mese di ottobre e oltre, fino a esaurimento scorte, e porteranno il logo della Fondazione Ieo-Monzino, a testimonianza del destinatario dell’iniziativa. Il messaggio “rosa” sarà veicolato su tutti i canali di comunicazione di Op Consorzio Funghi di Treviso e su quelli della Fondazione. 

Op Consorzio Funghi di Treviso è “lo specialista italiano dei funghi”. La sua gamma oggi comprende, accanto ai funghi coltivati e ai funghi freschi spontanei, una vasta linea di prodotti refrigerati o surgelati(Iqf), pronti all’uso. Ha allargato così il suo raggio d’azione nel mercato Food Service, che va ad affiancarsi a Gdo, industrie alimentari e Mercati Ortofrutticoli, da sempre presidiati dalla Op. La sua produzione è certificata secondo le norme, Uni En Iso 22005:2008 sulla rintracciabilità – secondo lo standard Global Gap e Grasp e secondo la norma volontaria di Csqa che prevede la difesa delle avversità fitosanitarie per mezzo della “produzione integrata” con la riduzione del 70% del residuo massimo consentito dei fitofarmaci. Parte della produzione si avvale infine della Certificazione Prodotto Biologico. La sede dell’Op applica lo standard Ifs food. Op Consorzio Funghi di Treviso aderisce al Fungo Italiano Certificato, un progetto che ha come intento quello di informare i consumatori sugli importanti valori nutrizionali dei funghi e offrire una garanzia in più sulla qualità di questi eccezionali prodotti grazie al rigoroso controllo di tutta la filiera. Il Consorzio Funghi di Treviso è il primo polo produttivo di funghi in Italia nato dall’unione di 12 aziende e società agricole situate nelle province di Treviso, Padova e Belluno.

Fonte: Ufficio stampa
Op Consorzio Funghi di Treviso


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: