eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
EIMA
Bologna
19-23 Ottobre 2021
TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

giovedì 23 settembre 2021


Continua la corsa dei pomodori, prezzi giù per i peperoni

Prezzi alti e stabili per i pomodori Datterino (fino a 3,40 euro il chilo) e Ciliegino (da 2,20 a 2,60 euro il chilo), in lieve flessione ma comunque sostenuti per Grappolo e Piaccadilly (da 1,20 a 1,50); quotazioni decisamente più basse per melanzane tonde (60 centesimi il chilo) e zucchine (40 centesimi), oltre che per cetrioli e peperoni, questi ultimi in flessione con una forbice tra i 50 e gli 80 centesimi (sia ossi che gialli). E' la fotografia dell'andamento commerciale al Mercato di Vittoria dove, nella giornata di martedì, le Autorità competenti hanno effettuato una serie di controlli tra gli stand elevando alcune sanzioni per irregolarità formali relative ad etichettatura e documento di trasporto. 


"Sanzioni - tiene a precisare Giuseppe Zarba, presidente dell’Associazione Concessionari - che a differenza di quanto riportato da una testata locale non hanno nulla a che vedere con la tracciabilità della frutta e della verdura che arriverebbe, soprattutto, dall’estero, senza che questa provenienza venisse dichiarata". 
  
“Ci rammarica il fatto - aggiunge il presidente dei concessionari di Vittoria - che si diffondano notizie farlocche e si creino allarmismi infondati. Lo avevo detto durante il mio insediamento ed ero stato categorico sul fatto che non avremmo più tollerato attacchi mediatici gratuiti: ecco perché ci siamo rivolti al nostro legale, per tutelare il buon nome della struttura e dei suoi operatori”.



Recentemente si è conclusa la prima campagna vaccinale organizzata all'interno del Mercato, con oltre 300 tamponi in due giorni: "La ripeteremo, qualora fosse necessario, per la prima decade d'ottobre", conclude Zarba. "Un'operazione condotta grazie alla Commissione prefettizia, l'Asp di Ragusa e la Vittoria Mercati che ha dimostrato come applicando i disciplinari anti covid si possono ottenere ottimi risultati. Sono orgoglioso perché il mercato è e resta comunque un punto di riferimento importantissimo per la città, sia commercialmente, sia a livello socio culturale". 
 
Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: