eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

venerdì 16 luglio 2021


Gran Bretagna, Lidl lancia l'etichetta a semaforo sul pack

Lidl sceglie l'etichetta a semaforo per incrementare le vendite di prodotti alimentari, a partire dall’ortofrutta fresca. Accade nel Regno Unito, dove il team di nutrizionisti della catena ha messo a punto un sistema di profilazione dei cibi basato sui criteri nutrizionali della Public Health England. Si andranno quindi ad apporre nuove etichette a semaforo nella parte anteriore delle confezioni dei singoli prodotti, valutati in base al loro contenuto di grassi, grassi saturi, zucchero e sale. Ogni cibo verrà classificato in tre categorie: "sano", "più sano" e "meno sano".

“Ogni anno il nostro team di nutrizionisti valuterà più di 200 linee di prodotti che potranno essere migliorate per soddisfare i criteri di valutazione”, sostiene il retailer che, allo stesso tempo, si impegnerà con i propri fornitori per assicurare l'aumento del portafoglio-prodotti classificati come "più sani".

La scelta farà sicuramente discutere, ma in questo modo Lidl Gran Bretagna confida di portare le vendite di alimenti sani e salutari fino all'85% dei volumi di vendita totali della catena. Un obiettivo molto importante che prospetta di raggiungere entro il 2025. Per quanto riguarda l’ortofrutta, l’ambizione è quella di aumentare le vendite del 35% entro il 2026.



Questa decisione rafforza, spiega ancora Lidl Gb, il piano di investimenti dedicato al programma "Get Fresh" che mira ad espandere la gamma dei prodotti freschi e sani (carne fresca, frutta e verdura, ecc.) a disposizione dei propri clienti. “I nostri negozi continuano ad essere aggiornati con refrigeratori più grandi ed efficienti dal punto di vista energetico, che possono conservare più di 100 nuovi prodotti sugli scaffali. Stiamo dando la priorità a proporre i cibi freschi e sani al centro del percorso del cliente, con i nuovi prodotti posizionati in modo prominente nella parte anteriore dei negozi”.

“In Lidl dimostriamo che non c’è bisogno di spendere tanti soldi per mangiare sano – ha dichiarato Christian Härtnagel, Ceo di Lidl Gran Bretagna – I nostri prezzi sono bassi e competitivi su tutte le gamme, in particolare su frutta e verdura, e garantiscono ai nostri clienti la possibilità di accedere a cibi sani tutto l'anno. L’impegno per un'alimentazione salutare è il nostro obiettivo più ambizioso, che si focalizza sull'aiutare le famiglie a fare scelte di acquisto più sane senza scendere a compromessi sul prezzo".

“E' fantastico vedere Lidl assumere impegni così forti per incrementare le vendite di alimenti sani, in particolare l'ambizioso aumento del 35% delle vendite di frutta e verdura. Questo pone Lidl in una posizione di leadership nella promozione al dettaglio dell’ortofrutta, ed è esattamente il tipo di azione coraggiosa che è necessaria per sostenere la salute e il benessere della nostra nazione". Così Rebecca Tobi, project manager di Peas Please presso la Food Foundation, commenta l'iniziativa della catena.

Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: