eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

venerdì 9 luglio 2021


Grandinate e trombe d'aria al Nord, danni per l'agricoltura

Un giovedì all'insegna del maltempo in molte zone del Nord Italia. Gran parte della Lombardia è stata sferzata da un'intensa pioggia e da grandine con chicchi di grosse dimensioni. A Milano, dove è stata diramata l'allerta arancione che era valida fino alle 3 di oggi, venerdì, sono arrivate molte telefonate ai vigili del fuoco per allagamenti. Un forte nubifragio si è abbattuto nel pomeriggio sulla metropoli con vento forte, grandine e piogge torrenziali anche nell'hinterland. A Rozzano la grandine ha distrutto auto e arrecato danni agli alberi con rami caduti in strada. Al centro commerciale Fiordaliso la grandine ha addirittura sfondato il tetto. Monitorati i fiumi Seveso e Lambro. Disagi anche a Pavia e Bergamo, oltre che nel Varesotto dove sono state chiuse alcune strade per la caduta di alberi.



Una violenta grandinata si è abbattuta ieri mattina sulla sponda lombarda del lago Maggiore. Colpita in particolare la zona di Angera e del Sestese con chicchi grandi come palline da golf che hanno provocato danni alle auto e alle coperture di diverse abitazioni. Si segnala anche la caduta di piante sulle strade. 

Nella Lomellina, al confine con il Piemonte, si è registrato un violento temporale. Nel Pavese, ad Ottobiano un fulmine ha colpito il tetto di una cascina, mentre vicino a Cassolnovo c'è stata una grandinata. Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco. 
 


In Piemonte il maltempo era scattato mercoledì sera con una tromba d'aria tra vercellese e torinese: gravi danni all'agricoltura nella zona del chivassese tra Verolengo, Crescentino e San Sebastiano da Po dopo i nubifragi serali. Pesanti i danni alle strutture: scoperchiate e allagate le case, divelti i tetti di strutture aziendali e capannoni, duramente colpite tante serre agricole. Nel Cuneese persino una tromba d'aria. Una grandinata ha colpito ieri mattina il Novarese, dove è stato sollecitato lo stato d'emergenza. Coldiretti Piemonte chiede "ci sia una copertura assicurativa garantita in ogni caso per ogni azienda agricola quando ci sono questo tipo di fenomeni".

Maltempo, ieri, anche in vaste zone del Trentino, della Liguria, della Valle d'Aosta e del Veneto. Nel Veronese, pioggia, vento e temporali; enormi chicchi di grandine sono caduti a Villafranca poco prima delle 18. Anche alcune zone dell'Emilia sono state raggiunte da temporali, alcuni anche di forte intensità: Piacentino occidentale basso Modenese, ma soprattutto Bolognese orientale, dove si registrano tra l'altro alcune grandinate. I temporali si sono formati sulle zone appenniniche del Bolognese e successivamente spostati verso nordest, sfociando così sulle zone di pianura.

Si attende nei prossimi giorni la conta per eventuali danni al settore primario e all'ortofrutta.

Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: