eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

lunedì 5 luglio 2021


Frutta, i consumi riprendono la marcia vincente

La scorsa settimana, il caldo si è fatto sentire e ha riportato i consumi di frutta più o meno alla normalità dopo che, la settimana precedente, gli ortomercati del Nord Italia avevano registrato una contrazione delle movimentazioni. A confermare questo andamento è Manuel Ginesi, amministratore della Telex, azienda grossista che opera presso il Mercato ortofrutticolo di Bergamo.

"Quella appena passata è stata una settimana positiva per la frutta, a patto che sia di qualità - sottolinea a Italiafruit News - Noi abbiamo venduto bene, e a prezzi giusti, le albicocche extra e di prima scelta. Buone vendite anche per le ciliegie, con un buon riscontro per le prime quote in arrivo dalla Val di Non". Zona dalla quale Ginesi sta reperendo anche le fragole: "Negli ultimi giorni c'è stato interesse crescente per questo articolo, probabilmente per la vicinanza ai laghi dove operano numerose gelaterie".



La situazione commerciale di pesche e nettarine non varia di molto: "Le vendite sono buone e i prezzi abbastanza alti, anche per le pezzature centrali. Dal lato dell'offerta stiamo notando un po' di scarsità per le pesche della Puglia, mentre le nettarine non mancano". Per i meloni, "la merce di buona qualità si sta mantenendo su prezzi stabili. I valori non sono crollati nelle ultime settimane e questo è positivo. Ciò conferma che se la frutta è di qualità, si vende da sola e anche bene".



Ginesi non è soltanto un grossista, ma anche socio dell'insegna distributiva Ginesi Market. "Abbiamo sei negozi al dettaglio, con metrature comprese tra 500 e 600 mq, nelle aree di Milano, Bergamo e Brescia. L'80% dell'assortimento riguarda prodotti ortofrutticoli. La restante quota sono generi alimentari", dichiara l'imprenditore. Che aggiunge: “Siamo contenti dell’andamento delle vendite al dettaglio di questi ultimi mesi. Il fatturato del 2020 è schizzato con il Covid e siamo contenti di essere riusciti a fidelizzare una parte di clientela che si era rivolta a noi durante il lockdown”.   

L’insegna cerca di farsi conoscere tramite le pagine Facebook e Instagram, canali social dove è molto attiva. “Vogliamo fare capire alle persone che da noi possono trovare l'ortofrutta di vera qualità. Non siamo una catena di supermercati, ma una media struttura di vendita di alimentari che punta tutto sulla qualità e sul rapporto con i consumatori. Il nostro personale s’impegna per consigliare gli acquisti". 



Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: