eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
30 giugno-1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

giovedì 3 giugno 2021


«Mercati più considerati, ora cambiamo passo»

"C'è, finalmente, più attenzione nei confronti del mondo dei Centri agroalimentari e Mercati all'ingrosso: lo abbiamo notato, come Fedagro, nel recente incontro con il ministro delle Politiche Agricole Stefano Patuanelli e ce lo ha ribadito la visita del sottosegretario Francesco Battistoni al Centro Agroalimentare di Bologna e ad altre piattaforme della penisola. La vicinanza del governo ci permette di guardare verso un progetto nazionale di rilancio che valorizzi il nostro comparto e allo stesso tempo, la produzione". Valentino Di Pisa, presidente nazionale di Fedagromercati-Confcommercio guarda al futuro con fiducia. La sensibilità istituzionale e il legame a doppio filo con gli enti gestori presenti all'interno di Italmercati, con cui verrà presto condivisa una riunione della cabina di regia, sono segnali positivi per questa componente essenziale della filiera ortofrutticola.  


La recente visita di Battistoni al Caab

"Patuanelli ha colto nostre sollecitazioni e abbiamo condiviso l'idea di dar vita in futuro a iniziative congiunte tra Mipaaf e Fedagro", aggiunge Di Pisa. "Certo, la strada è ancora lunga, ammodernamento ed efficientemento dipendono in prima battuta dagli operatori, i quali però chiedono legittimamente venga loro riconosciuta l'importanza di un ruolo che non è mai venuto meno anche nel periodo più buio e difficile dell'emergenza sanitaria".

Nonostante il momento, dal punto di vista commerciale, sia tutt'altro che brillante ("maggio è coinciso con un andamento climatico anomalo e freddo che non ha favorito le vendite delle primizie estive, confidiamo che il tempo si stabilizzi e che inizi una fase di consumo in linea con il periodo"), si respira un cauto ottimismo:  gli indicatori economici dicono che la seconda parte del 2021 e il 2022 dovrebbero essere favorevoli al sistema Italia, con una sensibile ripresa del Pil.



"C'è voglia di tornare alla normalità, di andare alle fiere - prosegue Di Pisa (nella foto sopra) - Fedagro sarà presente a Macfrut e sta pianificando Fruit Attraction, dove puntiamo allo stand dell'Ice. In generale, ci sono le condizioni per tornare e lavorare come e meglio di prima, arricchiti da una maggiore esperienza connessa al digitale, che funziona e, anche, nel nostro comparto, rappresenta una ulteriore possibilità di business". 

Infine, una battuta su un tema di stretta attualità, quello del prezzo delle ciliegie, che ha scatenato reazioni e manifestazioni: "Quei prezzi, un euro il chilo, in Mercato non li ho mai visti: si viaggia dai 3 ai 6 euro. Insomma, bisogna vedere la qualità, il modo di gestire la materia prima... Non voglio giudicare niente e nessuno, dico solo che le polemiche sterili non aiutano il nostro settore".

Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: