eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
30 giugno-1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

venerdì 28 maggio 2021


Magverik, il melone a pasta rossa di Nunhems

Altamente produttivo e poco soggetto a malattie, come l’oidio e gli afidi, Magverik F1 è la nuova varietà di melone Cantalupo proposta da Nunhems Itay

Oltre che per il suo alto rendimento e per la lunga conservabilità in post raccolta, Magverik si distingue anche per il gusto dolcissimo dovuto all’elevato grado brix; contiene poi molto carotene e molta acqua, ed è caratterizzato dal colore magenta intenso della sua polpa. Il frutto si presenta attraente, di forma sferica, con una rete netta e regolare che segna bene la fetta. La cavità placentare è piccola e la pianta, di media vigoria, ha un’ottima allegagione, con una buona produzione di frutti, tutti della stessa pezzatura, ovvero più o meno di 1,2-1,3 kg.



E’ ideale per la coltivazione in tunnel, con trapianti che possono andare dalla metà di gennaio a marzo e ha dimostrato una certa tolleranza alla vitrescenza. Magverik è stato molto apprezzato dopo il periodo di prova anche per via dell’alta tolleranza all’oidio e agli afidi, consentendo di avere frutti di ottima qualità e dimostrandosi in grado di superare bene anche difficili condizioni climatiche invernali.

“Il suo vasto pacchetto di resistenze, in primis all’oidio e agli afidi, consente un’ottima tenuta di campo e la sanita` di pianta nei diversi periodi dell’anno - spiega il dottor Antonio Tribastone, sales specialist melone e peperone Sicilia della divisione Vegetable Seeds di Basf - La vigoria delle foglie garantisce una buona fotosintesi che, a sua volta, porta alla qualità dei frutti. A un ottimo ciclo fotosintetico corrispondono solitamente infatti analoghe qualità organolettiche. Inoltre i produttori hanno dimostrato di apprezzare molto l’alta tolleranza all’oidio che, se non intercettato in tempo, può causare rapidamente grandi disagi”, conclude il responsabile vendite.
Grazie al suo alto rendimento e all’ottima shelf life si prevede che Magverik possa venire incontro in maniera ottimale sia alle esigenze dei produttori che a quelle del mercato. “Questa varietà ha avuto un ottimo riscontro in tutte le prove, riscuotendo apprezzamento sia a livello qualitativo che organolettico”, conclude Antonio Tribastone.



Per maggiori informazioni è possibile contattare direttamente Antonio Tribastone al numero 347 2453071 o alla mail antonio.tribastone@vegetableseeds.basf.com 

Fonte: Ufficio stampa Nunhems


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: