eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

lunedì 24 maggio 2021


Black Sapote, il frutto esotico dalla polpa nera

Tra i frutti esotici che hanno trovato il loro ambiente di coltivazione ideale in Sicilia c’è anche il Zapote nero, più comunemente detto Black Sapote.
Questo frutto dalla polpa nera e dall’aroma che rimanda al cioccolato cresce nell’azienda L’Orto di Rosolino di Terrasini (Palermo), già specializzata nella produzione di frutti esotici biologici (clicca qui per approfondire).



“Lo coltiviamo già da otto anni – spiega a Italiafruit News Rosolino Palazzolo, titolare dell’azienda – ma ne abbiamo solo una ventina di alberi: il suo periodo di maturazione e raccolta dura appena un mese e mezzo, è iniziato in questi giorni e terminerà a giugno”. 
E aggiunge: “La maturazione di questo frutto dipende molto dalle temperature, se fa troppo caldo matura prima e tutto in una volta. Per questo raccogliamo i frutti quando sono ancora verdi e duri: la maturazione finale viene fatta direttamente dal consumatore. Una volta consegnati i frutti, la maturazione avviene in 2-3 giorni, non appena la buccia diventa scura”.



La particolarità del Black Sapote non è solo il suo colore nero intenso perché il frutto si distingue dagli altri anche per consistenza e gusto. “Ha una consistenza simile a un budino – commenta Palazzolo – mentre il suo gusto è molto dolce, tant’è che si avvicina ai sentori del cioccolato”.
“Grazie alla presenza di fibra alimentare – continua – la polpa del frutto favorisce il processo digestivo, mentre l’abbondante presenta di vitamina C contribuisce ad aumentare la resistenza dell’organismo agli attacchi degli agenti patogeni come virus e batteri: la sua assunzione è quindi consigliata per rafforzare il sistema immunitario. Infine, questi frutti sono ricchi di antiossidanti come le vitamine ed altri composti, che contrastano l’attività dei radicali liberi, aiutando l’organismo a prevenire alcune malattie”.



L’azienda commercializza duemila chilogrammi di Black Sapote in un anno e testimonia come negli ultimi due anni la richiesta sia in netto aumento: “Forse ne incrementeremo la produzione – dicono – anche se rimane un prodotto difficile da gestire perché non può essere conservato nelle celle frigo. Il frutto deve rimanere nelle piante fino a poco prima della sua maturazione”.



L’Orto di Rosolino vende i suoi prodotti esclusivamente ai privati, tramite la vetrina della pagina Facebook costantemente aggiornata.

Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: