eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

giovedì 22 aprile 2021


Amazon e le tecnologie per l'ortofrutta

Dal commercio online passando per contenuti fruibili in streaming, supermercati tech monomarca fino ad approdare al mondo dell’ortofrutta con investimenti in vertical farming e ora in macchinari specializzati. E’ il percorso seguito dal colosso dell’e-commerce Amazon, oggi impegnato a costruire una soluzione per la classificazione e il confezionamento della frutta e della verdura tramite sistemi di visione artificiale e machine learning.

Il progetto, come riporta Business Standard, si sta sviluppando in India e la tecnologia si basa su un apprendimento automatico che produce immagini per rilevare difetti come tagli, crepe o danni da pressione. Come hanno spiegato i rappresentanti di Amazon India, la macchina è in grado di eseguire milioni di valutazioni al giorno, a un costo molto inferiore rispetto a qualsiasi altro metodo.


Rajeev Rastogi

"La qualità è uno degli elementi chiave delle decisioni di acquisto di frutta e verdura e un fattore critico per raggiungere la soddisfazione del cliente", ha affermato Rajeev Rastogi, vicepresidente machine learning Amazon India all'evento Smbhav dell'azienda.
E ha continuato osservando come non sia pensabile che gli esseri umani valutino la qualità di frutta e verdura esaminando manualmente ogni singolo prodotto. L'ortofrutta moderna, infatti, ha nelle tecnologie di selezione la sua punta di diamante sul fronte dell'innovazione.



Sfruttando l’hardware e l’apprendimento automatico, Amazon prevede di sviluppare una macchina confezionatrice e calibratrice automatica basata su nastro trasportatore in grado di imballare prodotti in gradi di qualità predeterminati. Si stima che il confezionamento con questa macchina potrà ridurre i costi di classificazione del 78% rispetto alla classificazione manuale ancora adottata in India.

Amazon prevede inoltre di utilizzare sensori infrarossi per rilevare parametri come dolcezza e maturità. Questi non possono essere rilevati nelle immagini RGB (rosso, verde, blu) catturate dai tradizionali algoritmi di visione artificiale e richiedono metodi distruttivi. Amazon approccia quindi la sfida della classificazione della qualità interna dei frutti che, nel nostro settore, è già stata intrapresa da aziende all'avanguardia come Unitec.

(In foto due esempi dei punti vendita Amazon Go)

Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: