eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

mercoledì 7 aprile 2021


L'arte irrompe nel reparto ortofrutta

Sculture tra i banchi dell'ortofrutta e in tutto il supermercato per nutrire l'anima e sensibilizzare i clienti sulla crisi della cultura causata dalla pandemia: un progetto espositivo inedito quello firmato da "Gourmet Sapori & Dintorni di Conad" di via Alabardieri a Napoli. L'iniziativa "Aggiungi al carrello", scattata lunedì 29 marzo, proseguirà fino a domenica 18 aprile e vuole essere un invito a riflettere sull'attuale condizione dell'arte in un ambiente aperto al grande pubblico. 



L'idea del gallerista Luigi Solito e della curatrice d’arte Carla Travierso è stata accolta dall'imprenditore Giuseppe Medici e da Antonella Polito, tra le socie del punto vendita. In esposizione le opere di Christian Leperino, Francesco Matarazzo, Ryan Mendoza, Laura Niola, Maurizio Savini.

Il tema del percorso espositivo è il “nutrimento” immateriale che l’arte e il bello svolgono. Nel banco di frutta ed ortaggi, spiccano le sculture di Laura Niola il quale associa ad ogni organo vitale dell’uomo un frutto o un ortaggio, suggerendo possibili interazioni. 



All’ingresso del supermercato, dove si prendono i carrelli per la spesa, la fotografia pop di Ryan Mendoza evoca la voracità contemporanea connessa al cibo. L’installazione di Francesca Matarazzo scrive a grandi lettere che “L’arte va mangiata consumata divorata”.



Opera simbolo, posizionata dietro la vetrina principale all'ingresso dello store, è "Maternità consumata" in gesso e stracci, a firma di Laura Niola: presenta una grande madre ripiegata su sè stessa con un fagottino tra le braccia. Tutto attorno, brandelli di stoffa emblema dello stato in cui, attualmente, versa la cultura.



Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Gdo

Altri articoli che potrebbero interessarti: