eventi
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022

leggi tutto

venerdì 26 marzo 2021


Ortofrutta sempre più faro della Mdd

Ortofrutta sempre più protagonista della Mdd e della sua crescita: è quanto dicono i dati della 17esima edizione del Rapporto MarcabyBolognaFiere presentati ieri nel webinar "La Marca del Distributore guida il rilancio sostenibile in Italia e in Europa - I distributori e i produttori in azione". Dopo i saluti introduttivi del direttore generale di BolognaFiere Antonio Bruzzone e del Presidente Adm Marco Pedroni l'evento è entrato nel vivo con la presentazione del Report a cura di Gianmaria Marzoli, retail solutions vice president Iri.



Le slide che riportiamo evidenziano il peso specifico dell'ortofrutta, cresciuta leggermente più della media della Mdd in volume e valore (vedi sopra) e forniscono alcune informazioni interessanti, come la diffusione della marca "privata" nelle diverse regioni italiane: Toscana ed Emilia Romagna guidano la graduatoria.



Nel 2020 i risultati del Largo Consumo Confezionato sono stati fortemente influenzati dalla pandemia. Le limitazioni ai movimenti e le chiusure diffuse sul territorio nazionale hanno significativamente incentivato gli acquisti nei negozi di prossimità e accelerato la crescita del canale online. In questo contesto, la Mdd ha raggiunto gli 11,8 miliardi di euro di vendite con un trend del +9,6% rispetto ai 12 mesi dell’anno precedente. La quota si è consolidata al 20% con un +0,6 sul 2019.  

Lo scorso anno la crescita è stata sostenuta dall’aumento dei volumi di vendita; a livello merceologico la crescita è stata guidata dai prodotti alimentari, in particolare dal fresco e dalla drogheria alimentare. Bene l'ortofrutta.



Il Rapporto MarcabyBolognaFiere ha evidenziato, inoltre, come gli avvenimenti del 2020 abbiano sostanzialmente cambiato il posizionamento competitivo della Mdd nelle singole categorie e di come la crescita sia stata fortemente correlata al suo ruolo di leadership. In ben 143 categorie la Mdd è leader, in 294 (circa due terzi delle categorie del Lcc) si posiziona nei primi tre posti. 

La parte conclusiva del Rapporto MarcabyBolognaFiere è stata focalizzata sulla sostenibilità analizzandone, come già avvenuto nel 2019, il posizionamento competitivo in Italia nella Mdd e il suo ruolo in questo mondo. Anche in questo ambito i prodotti della Marca del Distributore hanno registrato una performance di rilievo con un fatturato di 4,2 miliardi di euro, in crescita di 11,6%, generato da oltre 15mila prodotti attivi nell’ultimo biennio.  



Le scelte dei consumatori premiano la Mdd nell’acquisto di prodotti sostenibili, con crescite delle vendite e della quota di mercato. Gli ingredienti di base del successo  sono due: assortimenti in aumento - in un contesto di generale contrazione dell’offerta a scaffale - e posizionamento di prezzo in grado di garantire maggiore economicità in tutte le varie declinazioni dei prodotti sostenibili.  

“La Mdd in Italia ha contributo alla crescita della Distribuzione Moderna anche in un anno di fortissima discontinuità come il 2020 - ha detto Marzoli - Questo trend di crescita nel corso di questi ultimi anni si è consolidato ed accelerato grazie alla capacità delle imprese commerciali di adeguare l’offerta ai nuovi bisogni che stanno emergendo e che la pandemia ha ulteriormente evidenziato. La sfida per i prossimi anni sarà quella di continuare nello sviluppo di un’offerta accessibile, economica ed adeguata ai bisogni dei clienti”. 

Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Gdo

Altri articoli che potrebbero interessarti: