eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
30 giugno-1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

mercoledì 10 marzo 2021


«Pompelmo rosa calabrese, una nicchia da valorizzare»

Dal bergamotto al limone di Rocca Imperiale, dalle clementine Igp al pompelmo. La Calabria è terra vocata all'agrumicoltura e le eccellenze non mancano, tra prodotti consacrati e di nicchia, agrumi che aspettano di essere valorizzati, come il pompelmo.



"Da tanti anni in Calabria si produce il pompelmo rosa, che ha trovato nell'areale di Lamezia Terme condizioni ideali per la crescita - spiega a Italiafruit News Innocenza Giannuzzi, presidente di Agrì Coop - E' un prodotto che rispetto a quello di importazione può emergere per gusto e salubrità, ma le produzioni italiane scontano sempre un gap di prezzo e la grande distribuzione guarda esclusivamente al prezzo e non sempre valorizza le eccellenze italiane. Le importazioni, per il comparto agrumicolo, sono un problema importante".



Con il pompelmo il riscorso all'import è inevitabile, soprattutto per garantire una fornitura durante tutto l'anno. Ma la produzione italiana di questo agrume è una storia da riscoprire e da raccontare al consumatore italiano.



"La Calabria è una terra di eccellenze, è la culla dell'agrumicultura, con tanti prodotti di valore e nicchie che devono essere valorizzate - prosegue Giannuzzi - la Calabria è una delle prime regioni italiane per produzioni biologiche ed è perfettamente in linea con le indicazioni europee in termini di sostenibilità ambientale e di tutela verso i consumatori. Promozione e valorizzazione sono gli strumenti per spingere l'agrumicultura calabrese in questo periodo di pandemia oltre i problemi che da sempre si verificano per le produzioni delle clementine, che entrano in competizione con il prodotto importato. L'intero settore ha subito la battuta d'arresto causata dalla chiusura delle attività di ristorazione, un effetto domino che invitabilmente ricade sulle spalle di tanti produttori: ma nessuno sta tenendo in considerazione questa problematica. E anche sul fronte delle importazioni selvagge - conclude Innocenza Giannuzzi - la politica non si muove".

Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: