eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

martedì 16 febbraio 2021


Agriturismi siciliani, raccolti salvati da OrtoSì

Utilizzare le coltivazioni degli agriturismi siciliani per trasformarle in conserve e marmellate ed evitare sprechi. E’ l’obiettivo di OrtoSì, azienda di Carini (Palermo) fondata da tre imprese siciliane, Lumaca Baiata, PassioneSicilia e Agriturismo Vultaggio.

L’idea è nata durante il lockdown, quando con la chiusura imposta agli agriturismi si rischiava che un gran numero di coltivazioni finisse al macero, causando importanti perdite economiche.


Come funziona OrtoSì? L'azienda acquista i prodotti ortofrutticoli direttamente dagli agriturismi per produrre marmellate, confetture, miele, patè, creme, salse, sughi, caponate e prodotti sott'olio.
Le referenze finali, identificate con il marchio “filiera degli agriturismi siciliani” sono poi vendute all’interno degli stessi agriturismi ma anche nei negozi specializzati e nell’e-commerce online. Un progetto che allo stesso tempo contribuisce ad evitare gli sprechi e garantisce ai consumatori prodotti d’eccellenza made in Sicily.

Come ha raccontato a Larepubblica il fondatore di Lumaca Baiata Domenico Alba, “l'idea imprenditoriale è nata quasi per caso lo scorso marzo, durante il lockdown, partecipando a una videoconferenza organizzata da PassioneSicilia con circa 50 agriturismi siciliani. Oggetto della discussione, oltre alle evidenti difficoltà legate alla totale chiusura delle attività, era il coltivato che pian piano andava al macero perché inutilizzato e inutilizzabile. Da qui l'idea di valorizzare il raccolto attraverso la trasformazione e il confezionamento in un unico laboratorio e con un unico marchio per tutti”.


“Il progetto mi è piaciuto subito - ha sottolineato l'editore di PassioneSicilia, Nino Messina - perché rafforza l'idea di sinergia che stiamo portando avanti da diversi anni con la nostra guida agli agriturismi siciliani. Creare una filiera con i prodotti della terra degli agriturismi, soprattutto in questo momento difficile, valorizza ancor di più il nostro lavoro e l'idea di un turismo eco-friendly".

Anche Giuseppe Vultaggio, proprietario dell’omonimo agriturismo ha commentato: “Essere spettatore passivo nei propri campi e vedere marcire frutta e verdura durante il lockdown è stato un grande dispiacere, ripensando anche a tutti i sacrifici fatti. Per questo abbiamo subito abbracciato l'idea di Ortosì, in modo da preservare i frutti degli agriturismi siciliani e poter raggiungere le famiglie anche lontano dalle nostre strutture".

Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: