eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

martedì 26 gennaio 2021


Mater-Bi, la risorsa sostenibile per la pacciamatura

Sostenibilità e facilità d’utilizzo sono caratteristiche sempre più richieste dai produttori agricoli. Se lo smaltimento dei teli in plastica tradizionale ha sempre rappresentato un annoso problema per i coltivatori, oggi questi possono contare sul telo per pacciamatura biodegradabile in suolo in Mater-Bi di Novamont
Grazie alla sua speciale composizione, dopo l’utilizzo il telo può essere facilmente interrato ed essendo biodegradabile in suolo viene trasformato dai microrganismi del terreno in anidride carbonica e acqua senza effetti ecotossici.


A testimoniare l’innovazione portata dal Mater-Bi in agricoltura è anche la cooperativa agricola sociale I tesori della terra con sede a Cuneo. L’azienda, estesa su 20 ettari di terra, nel 2017 ha deciso di utilizzare il telo biodegradabile per la sua produzione di orticole.
Numerosi i vantaggi: “Abbiamo iniziato ad usarlo per le zucchine – dice il tecnico della cooperativa Davide Crema – e da quest’anno abbiamo deciso di estenderlo anche ad altre colture come cipolle, meloni e cetrioli”.
E aggiunge: “Una volta terminata la coltura basta lasciarlo a terra e, con una fresatura semplice, si degrada velocemente senza rilasciare rifiuti. Questo tipo di gestione a fine vita permette di risparmiare i costi e i tempi relativi alla raccolta e allo smaltimento del telo”.



Inoltre, come fa notare Crema, c’è da valutare anche un fattore ambientale connesso alla raccolta dei teli in PE, che possono strapparsi e lasciare residui nel terreno. “Con i teli tradizionali – sottolinea l’agricoltore - spesso capitava che qualche pezzo si staccasse finendo per interrarsi da solo e ritrovavamo i pezzi uno per volta. Con Mater-Bi abbiamo definitivamente risolto questo problema”.
Molto apprezzato dalla cooperativa anche l’ottimo controllo per le infestanti garantito dal telo, oltre ad un forte risparmio idrico grazie al mantenimento dell’umidità nel terreno, vantaggio tipico della pacciamatura.



Le performance meccaniche ed agronomiche del telo in Mater-Bi di Novamont sono totalmente assimilabili a quelle del telo tradizionale. Come sottolinea Manuela Impallari, Market developer agricoltura Novamont: “Il telo per pacciamatura biodegradabile in Mater-Bi è realizzato con materiale certificato per la biodegradabilità in suolo in accordo con la norma europea EN17033 ed ha ottenuto la certificazione di conformità allo standard 'Mezzi tecnici Aiab' ".

Copyright 2021 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: