eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
MACFRUT 2022
4-6 Maggio 2022
Rimini
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022

leggi tutto

lunedì 11 gennaio 2021


Tasse non pagate, nei guai grossista pugliese

Militari della Tenenza di Castellaneta della Guardia di finanza hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo di beni mobili, immobili, disponibilità finanziarie per oltre 3 milioni di euro, nei confronti di un’impresa con sede a Ginosa, operante nel settore del commercio all’ingrosso di frutta e ortaggi, e del suo rappresentante legale.

Il provvedimento, emesso dal gip del Tribunale di Taranto, consegue ad una verifica fiscale conclusa nel 2019, all’esito della quale è stato accertato che la società controllata aveva omesso di dichiarare al fisco, negli anni dal 2014 al 2018, ricavi per 6 milioni e mezzo di euro ed evaso Iva per circa 1 milione e mezzo di euro.

In particolare nel corso delle indagini è stato individuato un meccanismo fraudolento di emissione e utilizzazione di fatture per operazioni inesistenti, la redazione di schede carburante materialmente false al fine di documentare rifornimenti mai avvenuti, la mancata conservazione della documentazione contabile, nonché la deduzione di costi privi dei requisiti di certezza ed inerenza. Dopo la denuncia del rappresentante legale dell’azienda per svariati reati tributari, è stato notificato anche il provvedimento di sequestro di un ammontare pari al totale delle imposte evase.

Fonte: La Gazzetta del Mezzogiorno


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: