eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
30 giugno-1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

martedì 22 settembre 2020


Mercati, fase di transizione. Con un colpo di coda

E una fase di transizione nei Mercati, con il caldo che ha i giorni contati ma per il momento non molla la presa e la frutta estiva che "passa" a rilento l'ideale testimone a quella autunno-invernale. "I volumi di drupacee, meloni e angurie sono in costante calo e ormai ai minimi termini - dice Bruno Barcella di Salvi Milano, società che offre un servizio per la Gd italiana ma anche clienti esteri e canale Horeca - e nelle prime battute di questa settimana abbiamo notato un calo delle richieste, con acquisti un po' più tranquilli dei giorni precedenti. Si procede a piccoli passi verso le varietà autunnali, mentre il mondo ortaggi vede un cambio delle zone di produzione: terminano quelle estive a pieno campo per lasciare spazio a quelle autunno invernali sotto serra". 



Tra le referenze più commercializzate ci sono il peperone e il pomodoro "con quest'ultimo che, dopo settimane di sofferenza - puntualizza Barcella - ha fatto registrare un colpo di coda soprattutto per le tipologie Rosse, le cui quotazioni sono in ascesa". Nessuno spunto di interesse invece per mele e pere: la domanda resta contenuta. "Ma come per tutte le altre referenze presenti ormai sul mercato 12 mesi l'anno - conclude Barcella - non c'è di che stupirsi". Tra gli ultimi arrivi nello stand aziendale, i fichi neri turchi.



Copyright 2020 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: