eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

venerdì 24 gennaio 2020


FederBio sempre più green, aderisce al Manifesto di Assisi

FederBio, la federazione nazionale che da 28 anni tutela e promuove l’agricoltura biologica e biodinamica, sottoscrive il Manifesto sulla sostenibilità ambientale che verrà presentato venerdì 24 gennaio ad Assisi alla presenza, tra gli altri, del presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

Il Manifesto ha come obiettivo la scelta strategica dell'economia circolare per contrastare la crisi climatica e punta a mettere al centro le esperienze positive di comunità e territori per rafforzare la coesione sociale. Rappresenta una svolta green nazionale che coinvolge istituzioni, politica, organizzazioni economiche, componenti della società civile e mondo della cultura.

Impiegando il 45% in meno di energia rispetto a quella convenzionale e producendo una riduzione del 40% di gas serra, l’agricoltura biologica rappresenta un approccio efficace nel contrasto al cambiamento climatico e nella tutela della biodiversità oltre che un’opportunità di sviluppo per i territori rurali e l’occupazione.

“Crisi climatica e green economy sono le priorità strategiche per garantire il futuro del pianeta e delle giovani generazioni. Serve un cambiamento orientato all’innovazione e alla sostenibilità che riduca, al tempo stesso, le disuguaglianze. Anche l’agricoltura biologica che tutela la fertilità della Terra può essere una delle componenti importanti di un nuovo paradigma economico e per questo abbiamo aderito con convinzione al Manifesto”, ha dichiarato Maria Grazia Mammuccini, presidente FederBio.

FederBio (feder.bio) è una federazione nazionale nata nel 1992 per iniziativa di organizzazioni di tutta la filiera dell’agricoltura biologica e biodinamica, con l’obiettivo di tutelarne e favorirne lo sviluppo. FederBio socia di Ifoam e Accredia, l’ente italiano per l’accreditamento degli organismi di certificazione, è riconosciuta quale rappresentanza istituzionale di settore nell’ambito di tavoli nazionali e regionali.
Attraverso le organizzazioni associate, FederBio raggruppa la quasi totalità della rappresentanza del settore biologico, tra cui le principali realtà italiane nei settori della produzione, distribuzione, certificazione, normazione e tutela degli interessi degli operatori e dei tecnici bio.
La Federazione è strutturata in cinque sezioni tematiche e professionali: produttori, organismi di certificazione, trasformatori e distributori, operatori dei servizi e tecnici, associazioni culturali. FederBio garantisce la rigorosità e la correttezza dei comportamenti degli associati in base al codice etico e verifica l’applicazione degli standard comuni.

Fonte: Ufficio stampa FederBio


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: