eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

lunedì 22 luglio 2019


Nocciole, in Francia c'è un derby italiano

Davide contro Golia. La sfida tutta italiana sulle creme di nocciola ha conquistato le pagine del quotidiano francese Le Figaro. Da una parte la Nutella, il prodotto di punta di casa Ferrero, che sta portando avanti il Progetto Nocciola Italia; dall'altra la crema da spalmare bio prodotta dalla Rigoni di Asiago.

L'azienda veneta fattura 131 milioni di euro e 22 milioni li realizza in Francia, mercato in cui è entrata una decina di anni fa. La sua Nocciolata, una crema di cacao e nocciole, è bio e senza olio di palma. Un aspetto che piace ai francesi: il prodotto è realizzato con un procedimento particolare che alterna tempi di lavorazione e riposo per riuscire a conferire alla pasta morbidezza e cremosità, cui si aggiunge uno choc termico per dare consistenza alla crema di cacao e nocciole.

Il prezzo di vendita è doppio rispetto alla Nutella, ma sta guadagnando consensi, anche se il gap è notevole: la Nocciolata si è aggiudicata, in valore, il 5,4% del mercato francese delle creme da spalmare, e il 3% in volume, ma resta ancora lontana dalla Nutella che detiene, in valore, il 70% del mercato.

Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: