eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

mercoledì 27 febbraio 2019


Sicilia, arance Navel a terra per colpa del vento

Anche i produttori di arance e mandorle del Sud-est della Sicilia registrano problemi per l'ondata di maltempo dello scorso weekend. Chi si trova adesso in Val di Noto, e in particolare nella fascia che va da Rosolini a Noto, può infatti vedere molti agrumeti con frutti a terra. Si tratta delle Naveline che tanti produttori locali stavano finendo di raccogliere. 

"Le arance Navel sono cadute a causa della violenza del vento che, sabato scorso, ha soffiato fortissimo raggiungendo punte di 100 chilometri l'ora", spiega a Italiafruit News Vincenzo Solarino dell'azienda Bioagricola F.lli Solarino e presidente del Bio Consorzio Val di Noto.  



"Per fortuna, la nostra azienda aveva concluso da pochi giorni la campagna delle Naveline, passando alle varietà tardive tra cui Lane Late - prosegue Solarino - Il danno che si registra su queste cultivar tardive è contenuto e riguarda solo le piante giovani che, in molti casi, sono state piegate dal vento. Proprio oggi (ieri per legge, ndr) abbiamo avviato l'attività per rimettere in sesto le piantine e le apposite coperture in tessuto non tessuto". 

Un'altro comparto interessato dal maltempo, come già detto, è quello della mandorlicoltura, dal momento che i frutteti della Val di Noto erano entrati nella fase di fioritura da poche settimane. "I fiori dei mandorli locali hanno subito maltrattamenti - specifica Solarino - non solo per il vento, ma anche per il freddo. Le temperature sono infatti scese in maniera repentina: in diverse zone si è arrivati sotto lo zero termico ed è caduto persino qualche centimetro di neve".

Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: