eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
EIMA
Bologna
19-23 Ottobre 2021
TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

mercoledì 20 febbraio 2019


Bactrocera dorsalis, trappole da introdurre in tutta Italia

L'Italia intera dovrà monitorare, attraverso l'inserimento di trappole attrattive, la possibile presenza della Mosca orientale della frutta (Bactrocera dorsalis), rinvenuta per la prima volta in Campania durante lo scorso autunno. 

Il piano di sorveglianza, presentato agli operatori (organizzazioni agricole, Italia Ortofrutta, Op, ecc.) mercoledì 13 febbraio a Napoli, prevede infatti tre diverse griglie di monitoraggio: la prima nazionale, la seconda regionale e la terza che riguarda la zona cuscinetto. Ogni griglia definisce un determinato numero di trappole per chilometro quadrato che dovranno essere introdotte. 
 

La zona cuscinetto comprende 389 chilometri quadrati e 59 comuni delle province di Avellino, Napoli e Salerno.  

Sono previste anche attività di controllo dei frutti prima della movimentazione. A coordinare la sorveglianza su scala nazionale sarà il Crea, mentre il Servizio fitosanitario centrale della Regione Campania guiderà le attività in loco. Nel caso di ritrovamento di un solo esemplare scatterà uno specifico programma di emergenza, che dovrà garantire il contenimento tempestivo ed efficace dell'insetto. 

Maggiori informazioni sulle misure ufficiali, i ruoli e le coperture finanziarie si potranno conoscere domani in occasione della presentazione ufficiale del piano d'azione, in corso di approvazione. 

Copyright 2019 Italiafruit News 


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: