eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

martedì 17 luglio 2018


Finocchio dolce del Fucino, nuovo look firmato Paolillo

E' partita la scorsa settimana la campagna del finocchio dolce della piana del Fucino. Un prodotto, quello abruzzese, commercializzato e valorizzato da Paolillo, azienda campana specializzata nel finocchio, che quest'anno ha lanciato una nuova etichetta per le cassette dei prodotti provenienti dalla piana del Fucino.



Nell'areale conosciuto come l'orto d'Italia, la campagna del finocchio è particolarmente importante e dura fino a ottobre. "In primo piano c'è il finocchio di Avezzano - spiega a Italiafruit News Ciro Paolillo, direttore commerciale dell'impresa di Eboli (Salerno) - E la nuova etichetta punta a mettere in evidenza le sue particolari caratteristiche per dare più informazioni al consumatore sulla provenienza del prodotto. Quelli del Fucino, infatti, sono finocchi di alta qualità, dal profumo intenso, tipicamente aniciato: il sapore è dolce, gustoso e la consistenza soda e croccante".



La dolcezza è una caratteristica peculiare di questi finocchi, così come la forma tondeggiante e l'inconfondibile croccantezza. Caratteristiche dovute da una parte alla scelta varietale e dall'altra al microclima e ai terreni del Fucino. "Le proprietà organolettiche del finocchio della valle sono legate a un microclima davvero unico - sottolinea Paolillo - Le consistenti escursioni termiche che si registrano nel Fucino favoriscono la coltivazione del finocchio da giugno a ottobre. I terreni della valle, bianchi e leggeri, sono molto fertili e conferiscono al prodotto proprietà nutrizionali e organolettiche di grande valore".

Dal 24 al 30 settembre, poi, il finocchio della piana del Fucino sarà presente a Fico Eataly World di Bologna, il parco del cibo più grande al mondo, dove i visitatori presenti potranno scoprire sorprese e novità dell’azienda Paolillo. “Valore per noi è capacità di comunicare le peculiarità dei prodotti, dall’origine alla destinazione d’uso - conclude Ciro Paolillo - e anche la scelta di essere presenti a Fico va in questa direzione”.

Copyright 2018 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: