eventi
THINK FRESH 
6 Settembre 2021
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
30 giugno-1 Dicembre 2021
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

lunedì 9 aprile 2018


Patate, da oggi negli scaffali le Novelle Selenella

Grazie al clima favorevole e alle temperature miti delle latitudini siciliane, le patate novelle Selenella saranno disponibili da oggi nelle principali insegne della grande distribuzione nazionale.
“Le Novelle Selenella si presentano anche quest’anno di ottima qualità e con una colorazione ideale - spiega Giacomo Accinelli, responsabile agronomico del Consorzio Patata Italiana di Qualità - Buone, tenere e delicate, riusciranno a conquistare per gusto e dolcezza. Senza dimenticare che la consistenza finissima della buccia permette di consumarla senza perdere i preziosi nutrienti e i sali minerali di cui è ricca”.

Non solo clima favorevole. “Grazie alla nostra programmazione interna possiamo garantire per i prossimi mesi una copertura adeguata di tutti i nostri clienti con un prodotto di ottima qualità - precisa il direttore, Giuliano Mengoli – Insomma, i presupposti per essere ottimisti ci sono tutti”.



Parallelamente all’inizio della commercializzazione delle Novelle partirà anche il primo flight della campagna pubblicitaria 2018: “Da metà aprile a metà maggio gli spot Selenella trasmetteranno via radio e online i valori e le peculiarità di Selenella – aggiunge Mengoli – In primis, la salubrità, la sostenibilità e la produzione 100% italiana, tracciata e certificata”.

Le novelle Selenella maturano circa due mesi prima rispetto alle classiche patate coltivate nel Bolognese, ma offrono la medesima elevata qualità, perchè prodotte sempre nel rispetto del rigoroso sistema di controllo del Consorzio patata italiana di qualità. Il quale, a tutela della qualità e dell’italianità del prodotto, ha scelto di produrre secondo i disciplinari della produzione integrata e di adottare rigorosi sistemi di certificazione: dalla rintracciabilità di filiera (accessibile anche on-line collegandosi al sito www.selenella.it e digitando il codice di rintracciabilità), con cui si monitora la patata dalla raccolta fino al packaging, alla certificazione qualitativa del prodotto, secondo le stringenti specifiche del disciplinare del Consorzio, che esigono rigorosi controlli pre- e post-raccolta.


a cura della Redazione

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: