eventi
SPECIALE FRUTTA & VERDURA 
1 Dicembre 2021
FUTURPERA
2-4 Dicembre 2021
Ferrara 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022

leggi tutto

venerdì 16 settembre 2016


Sicilio, il ficodindia dell’Etna Dop fa sul serio

Si chiama Sicilio il nuovo marchio commerciale dell'Op La Deliziosa, storica realtà imprenditoriale della provincia di Catania (Sicilia) che si pone l'obiettivo di valorizzare i migliori fichi d'india per il mercato del fresco coltivati alle pendici dell'Etna. Produzioni fregiate della Denominazione d'origine protetta a livello europeo.

"Abbiamo pensato – racconta Salvatore Bua, cofondatore dell'Op – a un progetto che colmasse il vuoto che si è storicamente creato intorno a un prodotto che per troppo tempo è stato considerato una specialità solo territoriale tipica del Sud Italia".

L'intento è quello di diffondere attraverso il nuovo marchio una vera e propria cultura del ficodindia dell'Etna Dop, basandosi su gusto, genuinità del prodotto e tradizioni del territorio d'origine. Un mix di valori che posizionano Sicilio nella fascia alta di mercato. "Vogliamo – sottolinea Salvatore Bua – che chiunque si avvicini ai nostri fichi ne pregusti il sapore già con gli occhi".

E le vendite dell'azienda, grazie al nuovo marchio, cominciano già ad aumentare. "Solo in agosto – dichiara Pietro Bua (nella foto), responsabile comunicazione dell'Op Deliziosa – i volumi commercializzati di fichi d'india certificati sono aumentati del 15%. Oltre all'Italia, la distribuzione si estende in tutta Europa, dalla Francia alla Svizzera, dalla Germania ai mercati in forte espansione dell'Est".



"La produzione di Sicilio – sottolinea Pietro – interessa 300 ettari di terreno, coltivati con metodi tradizionali che non prevedono l'utilizzo di sostanze chimiche o additivi: il prodotto, quindi, è 100% naturale".

"Attualmente siamo entrati nel pieno della stagione della varietà Agostana, che produciamo da agosto e settembre. Da ottobre a dicembre, poi, offriremo al mercato la cultivar Tardiva, che spicca per croccantezza e presenta una pezzatura più grande". Entrambe le varietà sono disponibili in tre colorazioni, ognuna con caratteristiche differenti. C'è la cultivar gialla, che ha una polpa morbida e succosa e un sapore decisamente dolce; la varietà rossa, friabile, con pochi semi e un gusto zuccherino; e, infine, la versione bianca, croccante e dal sapore più delicato".

"Negli ultimi anni – conclude il responsabile comunicazione – ci siamo resi conto che il prodotto necessitava di un nuovo volto. Con Sicilio il ficodindia dell'Etna diventerà presto un frutto alla moda".

Sicilio è a Macfrut, nello stand espositivo situato nel Padiglione D5.

Copyright 2016 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: