eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

giovedì 15 settembre 2016


Saclà debutta con la Linea ortofrutta bio

Saclà sbarca nel reparto refrigerato dell’ortofrutta grazie alla collaborazione con Il Melograno. Continua e si rafforza, infatti, la partnership tra la storica azienda piemontese e l’impresa romagnola che nella giornata inaugurale del Macfrut hanno presentato le loro gustose novità.



Il debutto di Saclà con la sua Linea ortofrutta, come ha spiegato a Italiafruit News la responsabile marketing Anna Buzzi, avviene su due tipologie di prodotti. Non potevano mancare le olive – uno dei simboli di Saclà – declinate in una gamma di olive fresche, biologiche, italiane e presentate in tre varianti: Belle di Cerignola intere, Leccino intere e Nocellara intere. Le olive sono riposte in vaschette filmate da 145 grammi, dotate di un coperchio apri-chiudi per garantire freschezza del prodotto e consentire il consumo in diversi momenti. L’azienda astigiana ha poi puntato sulla quinta gamma, proponendo verdure cotte al vapore pronte da consumare o… da reinterpretare in cucina. La gamma si compone di: bietola, carote, fagiolini, piselli, patate, zucca, broccoli e peperoni, tutti prodotti biologici, confezionati in buste sottovuoto da 200 grammi.



La nuova Linea ortofrutta di Saclà sarà commercializzata da Il Melograno. “Abbiamo messo a disposizione la nostra logistica e la conoscenza del reparto ortofrutta, attraverso i clienti che serviamo da tempo – spiega Claudio Coli, amministratore delegato de Il Melograno – questa partnership sta portando al lancio di nuovi concept salutistici, con l’obiettivo di dare al mercato le soluzioni nuove che richiede. Le olive fresche e le verdure di quinta gamma bio di Saclà vanno aggiungersi alle nostre referenze, che si sono arricchite con i nuovi succhi bio, con le acque aromatizzate e con le composte di pura frutta (fragola, mora, lampone e mirtillo): niente zucchero, per un prodotto con una shelf life di novanta giorni, da conservare in frigo e ideale da spalmare sopra una fetta di pane, da abbinare a un formaggio o a un gelato”.



Inoltre il Melograno negli ultimi mesi ha sviluppato una linea di burger vegetali biologici, a base di lenticchie, rapa rossa, spinaci, carote melanzane e poi ancora tramezzini vegani e per finire le “perle dell’amore”. A vederlo sembra del caviale, in realtà sono delle perle di aceto balsamico che possono essere pure aromatizzate (per esempio alla papaya). Un prodotto adatto al condimento e non a caso è stato anche inserito in un’insalata pronta de Il Melograno.



“La quarta gamma resta il nostro core business – afferma Coli – ma ci siamo dati l’obiettivo di ampliare il nostro paniere di prodotti, puntando su novità versatili, salutistiche, ma che fanno felice il palato. Sono prodotti che nascono dall’ascolto dei consumatori, referenze che avranno un grande impatto in Italia e all’estero”.

Copyright 2016 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: