eventi
BIOFACH 
Norimberga,
26-29 Luglio 2022
FRUIT ATTRACTION
Madrid,
4-6 Ottobre 2022
ASIA FRUIT LOGISTICA
Bangkok,
2-4 Novembre 2022
INTERPOMA
Bolzano
17-19 Novembre 2022
MACFRUT 
Rimini,
3-5 Maggio 2023

leggi tutto

lunedì 18 luglio 2016


In Russia le vendite di ortofrutta aumentano del 5%

Aumentano le vendite di frutta e verdura in Russia. Secondo una ricerca di Gfk – che ha indagato un campione di russi con un'età superiore ai 16 anni, sia nelle aree urbane che in quelle rurali – le vendite di ortofrutta nel periodo maggio 2015/aprile 2016 sono aumentate del 5% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Nonostante l'embargo, quindi, l'ortofrutta in Russia fa registrare performance positive: nel 2015 le vendite annuali sono aumentate del 13,4% rispetto al 2014. Ma, analizzando i singoli prodotti, gli effetti delle restrizioni commerciali sui prodotti occidentali si notano. A partire dall'aumento del prezzo medio per chilogrammo di frutta, che nel periodo giugno 2015/maggio 2016 è aumentato del 12% rispetto allo scorso anno; mentre i prezzi delle verdure – prodotti in gran parte in Russia – sono diminuiti di due punti percentuali.

Quasi tutti i frutti mostrano vendite in crescita, tranne l'uva da tavola (in calo dell'11,7%), le pere (in diminuzione del 16%) e le pesche (in contrazione del 16,6%); praticamente i frutti che in passato venivano importanti soprattutto dall'Europa.

Copyright 2016 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: